Ebbene sì, il Paradiso per gli amanti del golf è qui! In...

Ebbene sì, il Paradiso per gli amanti del golf è qui! In Maremma

287
0
CONDIVIDI

Dal Golf Club Punta Ala, all’Argentario Golf Club a Porto Ercole, passando per il Golf Club Toscana Pelagone (incastonato tra le colline dell’alta Maremma, dalle parti di Gavorrano) e poi ancora il Terme di Saturnia Golf Club, fino all’ultimo nato, il Golf Club Riva Toscana a Follonica: è ricca l’offerta golfistica in provincia di Grosseto, autentico paradiso per chi ama questo sport da praticare a diretto contatto con la natura immersi nei panorami unici che solo questo angolo di Toscana è in grado di regalare

****

DI LETIZIA BAMBAGINI

“Ciao, ci vediamo sul green” – dice la signora con il rossetto rosso sulle labbra sorridenti e gli occhi lucidi sotto il cappellino bianco con la visiera, che tiene con eleganza i suoi 14 bastoni raccolti nella sacca da golf. Eh sì, perché la Maremma, di distese di prati verdi e di green tagliati con minuziosa precisione ne offre tanti, a partire dal Golf Club Punta Ala, che ha iniziato la sua attività nella primavera del 1964, passando per l’Argentario Golf Club, il Golf Club Toscana Pelagone, il Golf Club Saturnia, per arrivare all’ultimo nato, il Golf Club Riva Toscana a Follonica.
Comune denominatore: 18 buche dalla vista mozzafiato e club houses che accolgono clienti europei, in particolar modo italiani, svizzeri, francesi, tedeschi e svedesi per incentivare le attività sociali.
Respirando la brezza marina, il profumo del mirto e dei pini sempreverdi, questi campi offrono davvero tutto… I percorsi da gioco sono formati anche da boschi, laghetti, pendenze, dalla folta macchia mediterranea che si apre a ventaglio sulla costa. Il tramonto rosseggia sulle colline che respirano libertà. Le golf cart elettriche sono pronte a passeggiarci sopra. Con il bastone drive parte la magia. E il gioco inizia.

Se vuoi leggere l’articolo completo, coi dettagli su tutti i golf club, lo trovi pubblicato sul numero di dicembre 2023 di Maremma Magazine (alle pagine 16-19), disponibile in edicola, su abbonamento e in versione digitale. Acquista la tua copia on line! Clicca QUI