Rocca di Frassinello, un’opera d’arte nel cuore della Maremma toscana

Rocca di Frassinello, un’opera d’arte nel cuore della Maremma toscana

199
0
CONDIVIDI

Dalla Toscana alla Sicilia: quattro cantine, una sola passione. Quella per il vino del gruppo Domini Castellare di Castellina guidato da Paolo Panerai, giornalista, editore e grande appassionato di vino che, dalla fine degli anni ‘70 ad oggi, ha riunito sotto un unico progetto quattro prestigiose cantine: dalla prima e storica Castellare di Castellina, fondata nel 1977 in Chianti Classico fino alle ultime nate Feudi del Pisciotto e Gurra di Mare in Sicilia, con nel mezzo Rocca di Frassinello, nella Maremma toscana

****

“Questa è la storia di una passione e delle persone che l’hanno animata. È una storia di vini e di grandi territori, non solo d’Italia, ma del mondo. Una storia che viaggia attraverso la Francia per prendere corpo in Toscana e spingersi fino ai confini più estremi della Sicilia”. È la storia di Domini Castellare di Castellina raccontata da Paolo Panerai, giornalista, editore e grande appassionato di vino che, dalla fine degli anni ‘70 ad oggi, ha creato il gruppo DCC che oggi conta quattro prestigiose cantine: la prima e storica Castellare di Castellina, fondata nel 1977 in Chianti Classico; Rocca di Frassinello, nata in joint venture con Château Lafite e progettata da Renzo Piano nella Maremma Toscana; infine, le ultime nate Feudi del Pisciotto e Gurra di Mare che segnano l’inizio dell’avventura siciliana del gruppo. Quattro aziende che offrono sul mercato vini di grande eleganza pluripremiati a livello internazionale…

Se vuoi leggere l’articolo completo, lo trovi pubblicato sul numero di novembre 2021 di Maremma Magazine (alle pagine 112-115), disponibile in edicola, su abbonamento e in versione digitale. Acquista la tua copia on line! Clicca QUI 

Info: Rocca di Frassinello – Loc. Giuncarico – Comune di Gavorrano (Grosseto)
tel. 0566 88400 – 0566 88298, www.roccadifrassinello.it