Scuola Europea Sommelier, un brindisi ai nuovi Sommelier! E… “in bocca al…...

Scuola Europea Sommelier, un brindisi ai nuovi Sommelier! E… “in bocca al… vino”

314
0
CONDIVIDI

Quest’anno così tormentato si chiude con una nota positiva in arrivo dalla Scuola Europea Sommelier di Grosseto. L’associazione guidata da Mirella Tirabassi dà il benvenuto al gruppo di nuovi Sommelier che hanno completato con successo il ciclo di formazione. Un importante traguardo che rappresenta anche l’inizio di un nuovo percorso nell’affascinante mondo del vino…

****

DI ELISABETTA RUSSO

Fa piacere chiudere questo difficile 2020 con le congratulazioni ed il benvenuto nella SES, Scuola Europea Sommelier di Grosseto, al gruppo di corsisti che hanno recentemente superato gli esami di Diploma di Terzo Livello e ai colleghi già diplomatisi nella precedente sessione di esame. Congratulazioni quindi al gruppo di tutti i nuovi Sommelier che sono entrati a far parte della Delegazione SES di Grosseto: Matteo Aderucci, Elisa Agnelli, Daniele Amaddii, Giovanni Bernardo, Fabrizio Buiarelli, Roberto Calvellini, Deborah Cappelli, Giorgia Cavallini, Michele Corazzi, Catia De Angelis, Gisella Ginanneschi, Chiara Ginesi, Alessandro Grisostomi, Irina Lebedeva, Giulio Marconi, Michele Micheletti, Tiziana Pantini, Delia Paraschiv, Dario Pialli, Samuele Pierini, Alessandro Prosperi, Graziano Quadalti, Alberto Rabai, Federica Rossi, Angelo Scaccia, Federica Scheggi, Maria Tanita Spang, Bodo Ziefle…

“È per noi una grande soddisfazione – commenta Mirella Tirabassi, delegata Provinciale della SES – vedere il nostro gruppo crescere anno dopo anno. Eravamo circa una quindicina nel 2013 quando abbiamo fondato la Delegazione di Grosseto ed oggi siamo più di settanta Sommelier sul territorio…

Proprio per il forte spirito di gruppo di cui ci parla la Tirabassi, oltreché per i risultati raggiunti, la Presidenza Nazionale SES ha insignito lo scorso anno la Delegazione SES di Grosseto del premio “Miglior Delegazione SES d’Italia 2019”, premio motivato “per l’organizzazione, la grande capacità di aggregazione e i risultati ottenuti con eccezionale costanza e dedizione di tutta la delegazione”, come si legge sulla targa consegnata per questo riconoscimento.

Inoltre, per questo periodo in cui di nuovo non c’è la possibilità di incontrarsi, la SES sta realizzando un ciclo di incontri (il lunedì sera alle 21.00 in diretta Facebook) con la presentazione di aziende produttrici e “degustazioni on-line”, attraverso la piattaforma Zoom e utilizzando i canali di Maremma Toscana Meets. I partecipanti a “IL VINO IN POLTRONA” da casa possono acquistare le bottiglie messe a disposizione dalle sei aziende aderenti all’iniziativa: Basile, Roccapesta, Fattoria San Felo, Massi di Mandorlaia dei Conti Guicciardini, Montauto, La Magia. I produttori fanno anche omaggio ai partecipanti di un voucher per una visita e degustazione in azienda appena sarà possibile. L’incasso per la vendita dei vini verrà devoluto in beneficenza.
Partecipano agli incontri esperti opinionisti quali lo Chef Gianpiero Cesarini del ristorante Il Leccino, il “TuscanistaNicola Alocci Restaurant Manager Golf Resort Argentario, Francesco Carrieri Executive Chef Boutique Hotel Torre di Cala Piccola e altre realtà del territorio che si stanno aggiungendo…

Per informazioni sui corsi: delegatogrosseto@gmail.com

Se vuoi leggere l’articolo completo, lo trovi pubblicato sul numero di dicembre 2020 di Maremma Magazine (alle pagine 108-110), disponibile in edicola, su abbonamento e in versione digitale. Acquista la tua copia on line! Clicca QUI