L’Isola del Giglio uno scrigno di tesori e di bellezze tutte...

L’Isola del Giglio uno scrigno di tesori e di bellezze tutte da scoprire

319
0

Mare cristallino, bellezze naturali, ambiente incontaminato. E poi ancora storia, arte, cultura, tradizioni, enogastronomia. C’è tutto questo e molto di più in quella perla del mare Tirreno che è l’Isola del Giglio. Meta ideale, magari proprio nel mese di settembre, che offre come da consuetudine i classici festeggiamenti a Giglio Castello in onore del Patrono San Mamiliano

Giglio Porto, Giglio Castello e Giglio Campese, sono le tre località dell’isola ormai conosciuta in tutta il mondo anche purtroppo a seguito della triste vicenda del naufragio della Costa Concordia

di Francesca Costagliola

****

Il Giglio non è solo una delle isole più visitate dell’Arcipelago Toscano, ma è anche un vero e proprio scrigno di tesori e perle che vanno dal mare cristallino all’ambiente incontaminato, alla storia, all’arte ed alle tradizioni secolari che valorizzano un popolo fiero della propria insularità. Anche l’enogastronomia è un tratto peculiare dell’isola. Qui le pietanze di terra e di mare si impreziosiscono di erbe mediterranee dando vita a piatti poveri ma saporiti e con il miele e i fichi si preparano dolci prelibati, tipici di questa terra, innaffiati dal robusto ed ambrato vino ansonaco, la cui degustazione nelle tante cantine conferma l’ospitalità e la generosità che da sempre contraddistingue i gigliesi.

(…)

L’AMPIO SERVIZIO E’ PUBBLICATO NEL NUMERO DI SETTEMBRE 2016 DI MAREMMA MAGAZINE

CIMG4116