Orbetello Piano Festival, il pianoforte protagonista sul palcoscenico della laguna

Orbetello Piano Festival, il pianoforte protagonista sul palcoscenico della laguna

482
0
CONDIVIDI

È una rassegna davvero di classe quella ideata da Giuliano Adorno, direttore artistico affiancato da Beatrice Piersanti, nei panni di coordinatrice della parte organizzativa. Inutile dire che parliamo di Orbetello Piano Festival, la cui sesta edizione è in programma quest’anno dall’8 luglio al 13 agosto

Un festival itinerante, che si muove in luoghi affascinanti per paesaggio o architettura trasformati per l’occasione in suggestivi palcoscenici con l’intento di creare un connubio fra bellezza della musica e bellezza della natura

****

Tutto pronto in laguna per la sesta edizione di Orbetello Piano Festival. La bella rassegna organizzata dall’Associazione Kaletra Contemporanea con la direzione artistica di Giuliano Adorno e la direzione organizzativa di Beatrice Piersanti, in collaborazione con il Comune di Orbetello e numerosi privati che spontaneamente sostengono questa iniziativa, è in programma dall’8 luglio al 13 agosto
La vocazione internazionale e allo stesso tempo il forte legame con il territorio sono i tratti caratteristici di questa articolata proposta musicale che anche quest’anno si configura come un contenitore culturale finalizzato alla diffusione di temi musicali di eccellenza, attraverso la valorizzazione in particolare di giovani stelle del pianismo internazionale.
Un festival itinerante, che si muove in luoghi affascinanti per paesaggio o architettura trasformati per l’occasione in suggestivi palcoscenici con l’intento di creare un connubio fra bellezza della musica e bellezza della natura.
La direzione del festival per questa sesta edizione punta ancora su giovani artisti internazionali, una scommessa quest’anno raddoppiata grazie al successo della prima edizione di “Orbetello Piano Competition” che si è svolta a Orbetello lo scorso maggio.
Tra i giovani artisti in cartellone il nome della vincitrice della Competition, la russa Oxana Shevchenko, lo spagnolo Antonio Galera Lopez, l’italiano Alberto Ferro.
In programma anche i piano recital di Vincenzo Balzani, Antonio Di Cristofano e Giuliano Adorno, che inaugurerà il festival l’8 luglio con la Banda Musicale della Polizia di Stato diretta da Maurizio Billi.

Ma a svelarci linee guida del progetto e appuntamenti in cartellone sono proprio i due ideatori e promotori di questa bella rassegna: Giuliano Adorno e Beatrice Piersanti.
“Nella programmazione di quest’anno – sottolineano entrambi – uno dei nostri obiettivi principali è stato quello di affiancare ai grandi artisti internazionali, che ogni anno accettano con piacere il nostro invito in laguna, giovani pianisti, stelle emergenti nel firmamento musicale di tutto il mondo che rappresentano a nostro avviso una preziosa risorsa da valorizzare e promuovere.
Offriamo pertanto gli splendidi scenari della laguna a questi giovani pianisti come palcoscenici speciali su cui possano esprimere la loro speciale arte, rinnovando quel connubio tra altissima qualità musicale e bellezza naturale, storica e artistica che da sempre connota Orbetello Piano Festival.
I nostri concerti anche quest’anno infatti avranno luogo in spazi splendidi come la Terrazza sulla Laguna a Orbetello, la Torre delle Saline ad Albinia, il Casale della Giannella, la Fattoria La Parrina, solo per citarne alcuni”.
“Il viaggio – precisa il direttore artistico Adorno – comincerà nella Piazza di Albinia, con un’inaugurazione che mi vedrà coinvolto in prima persona in qualità di solista insieme alla Banda Musicale della Polizia di Stato diretta dal Maestro Maurizio Billi e con la partecipazione della soprano Federica Balucani.
Il 2017 rappresenta un anno molto importante perché coincide con la prima edizione di Orbetello Piano Competition, concorso pianistico internazionale che si è svolto nel mese di maggio e che ha visto impegnati quaranta candidati provenienti da quattro continenti. Il 21 luglio sarà possibile ascoltare il piano recital della vincitrice di Orbetello Piano Competition: Oxana Schevchenko.
Tra le eccellenze – aggiunge Adorno – segnalo anche la presenza di Alberto Ferro, vincitore del Premio Venezia nel 2015 e secondo premio, Premio della Stampa internazionale e Premio speciale Haydn lo stesso anno al Concorso Busoni, e il gradito ritorno al festival di Antonio Galera Lopez con un viaggio musicale da Chopin a Granados.
Rinnovando il gemellaggio e sodalizio artistico e culturale con International Piano Competition Villa de Xàbia suonerà a Orbetello Ze Yue Yang.
Orbetello Piano festival punta sui giovani dunque, ma come ogni anno propone anche grandi nomi del panorama pianistico internazionale. Per questa sesta edizione abbiamo il piacere di ospitare il Maestro Vincenzo Balzani, che dedicherà il suo piano recital a capolavori della letteratura pianistica beethoveniana, e il Maestro Antonio Di Cristofano, con un programma dedicato a Brahms e Schumann”.
Ovviamente una rassegna come questa non può reggersi da sola. Per questo Giuliano Adorno e Beatrice Piersanti ci tengono a far arrivare il loro “sentito ringraziamento al Comune di Orbetello, che per il sesto anno consecutivo sostiene e patrocina la manifestazione con interesse ed entusiasmo. Un ringraziamento – aggiungono e concludono i due – anche a tutte le associazioni che hanno accettato di partecipare al nostro progetto e a tutti i privati e le aziende che hanno deciso di dare fiducia a un festival che vede come primo obiettivo la valorizzazione del nostro splendido territorio con iniziative culturali di qualità. Infine, un grazie speciale anche allo splendido pubblico di Orbetello Piano Festival che ci segue e ci apprezza!”.
Ulteriori info sul sito di Orbetello Piano Festival: www.orbetellopianofestival.it
Contatti: 389 2428801, info@orbetellopianofestival.it

IL PROGRAMMA

Sabato 8 Luglio – ore 21.30 Albinia Piazza delle Regioni – Inaugurazione Orbetello Piano Festival – Banda Musicale della Polizia di Stato. Direttore Maurizio Billi. Soprano Federica Balucani. Pianoforte Giuliano Adorno
Domenica 16 Luglio – ore 21.30 Albinia, Torre delle Saline – Piano Recital Vincenzo Balzani – “Al chiaro di luna – Tempesta – Appassionata”
Venerdì 21 Luglio – ore 21.30 Orbetello, Terrazza sulla laguna – Piano Recital Oxana Shevchenko Vincitrice Orbetello Piano Competition 2017 “Tchaikovsky, Rachmaninov, Prokofiev e….” viaggio in Russia da Tchaikovsky al futuro
Domenica 23 Luglio – ore 21.30 Albinia, Torre delle Saline – Piano Recital Giuliano Adorno “Impressioni e fantasie”
Venerdì 28 Luglio – ore 21.30 Orbetello, Duomo Ingresso libero – Concerto del corso di Musica Antica Magliano Pianoforte Vs Clavicembalo (e altri antichi”stromenti”)
Domenica 30 Luglio – ore 21.30 Albinia, Torre delle Saline – Piano Recital Antonio Di Cristofano “Carnaval”
Venerdì 4 Agosto – ore 21.30 Giannella, Casale della Giannella – Piano Recital Alberto Ferro “Dal classicismo all’impressionismo”
Domenica 6 Agosto – ore 21.30 Talamone, Hotel Capo d’Uomo – Piano Recital Zeyue Yang Vincitore concorso internazionale “Vila de Xàbia” “Giovane e Virtuoso”
Domenica 13 Agosto – ore 21.30 Antica Fattoria La Parrina – Piano Recital Antonio Galera “Da Chopin a Granados”

Info e biglietti 389 2428801, sito web www.orbetellopianofestival.it