Cinigiano, la Festa dell’Uva per i 50 anni della Pro Loco

Cinigiano, la Festa dell’Uva per i 50 anni della Pro Loco

589
0
CONDIVIDI

Inizio di ottobre come da tradizione all’insegna della Festa dell’Uva a Cinigiano, cornice da venerdì 2 a domenica 4 di un appuntamento gastronomico, culturale e sociale entrato nella storia con le sue 45 edizioni già in archivio

****

Nell’anno in cui la Pro Loco di Cinigiano festeggia il mezzo secolo di vita torna l’ormai storica Festa dell’Uva, giunta alla sua XLVI edizione.
La manifestazione, come da consuetudine, è quasi interamente dedicata alle tre Contrade in cui è suddiviso il paese: Cassero (parte vecchia del paese dai colori bianco-azzurro); Molino (parte più moderna dai colori giallo-rosso); Pescina (parte centrale dai colori verde-arancione-nero). Queste tre contrade di antica tradizione, benché attive durante tutto l’arco dell’anno, trovano il culmine delle loro attività proprio in questo evento. Dalla fine di agosto i contradaioli, infatti, lavorano instancabilmente alla costruzione dei carri allegorici in cartapesta; carri che negli ultimi anni hanno avuto un notevole slancio strutturale e artistico, tanto da essere veri e propri capolavori che hanno ben poco da invidiare ad altri eventi di simili livelli.
Come sempre la Festa dell’Uva si svolgerà il primo fine settimana di ottobre nelle giornate del 2, 3 e 4.
In particolare, da venerdì 2 ottobre il Paese si metterà in opera con le “Cene a Colori” organizzate dalle tre contrade nelle cantine e allietate da musica dal vivo.
Anche nella giornata di sabato 3 ottobre saranno allestite tutte le cantine del paese presso le quali si potranno degustare delizie tipiche, dall’antipasto al dolce, e bere una gran varietà di vini DOC prodotti localmente. Da non dimenticare, oltre a ciò, l’apertura serale dello stand gastronomico. Inoltre, durante la serata, gruppi di musicisti, artisti di strada e un’instancabile banda itinerante animeranno con musica e performances ogni piazzetta del paese.
Infine, la giornata conclusiva di domenica 4 ottobre sarà così articolata.
La mattina, Santa Messa e benedizione sia dell’uva sia della coppa della vittoria.
Si prosegue poi nel pomeriggio con il vero spettacolo folkloristico quando le tre contrade si sfideranno presentando i loro carri allegorici e sfilando con comparse in costume storico medievale. Il tutto si concluderà con la proclamazione della contrada vincitrice della festa e del premio, ‘Il Chicco’, assegnato ai giovani “carristi” delle tre contrade, i quali durante il mese di settembre, a loro volta, si sono cimentati in una piccola costruzione in cartapesta.
L’intero pomeriggio della domenica sarà inoltre allietato dalla musica della banda e dall’estrazione della lotteria della festa, nonché dalla premiazione del XVI concorso Enologico DOCG Montecucco. Stand e cantine aperte a pranzo e cena.
Info: tel. 0564 994187 – 337 714 700 www.prolococinigiano.org

PESCINA Carro 2012 Carro Molino 2012 Carro cassero 2012