Vox Mundi Festival, la decima approda a Principina a Mare

Vox Mundi Festival, la decima approda a Principina a Mare

27
0
CONDIVIDI

Decima edizione e nuovo luogo scenico per Vox Mundi Festival, la rassegna di musiche del mondo ideata e diretta da Carla Baldini. Dopo 7 anni a Magliano in Toscana e 2 a Follonica, il cartellone 2017 del Vox Mundi approda a Principina a mare (Grosseto)

****

Qui dal 26 luglio al 2 agosto sarà allestita in via della Sogliola un’area spettacoli ad hoc, tutta contornata da alti pini.
E sarà Pamela Villoresi, una fra le più conosciute ed amate attrici italiane, ad inaugurare la decima edizione del Festival mercoledì 26 luglio. La Villoresi, che vive per buona parte dell’anno all’Argentario, sarà ospite speciale del nuovo progetto del coro maremmano di musica popolare Le Donne di Magliano.
Lo spettacolo, dal titolo “Donne che cantano le donne”, è concepito come una galleria di ritratti femminili presi a prestito dalla musica popolare della tradizione toscana: “La leggera”, “Violina”, “La mamma ‘un vole”, “La Malcontenta”, “Le streghe di Bargazza”, “Il valzer della povera gente”. Tra storia e leggenda non mancheranno le vicende di quattro straordinarie donne di Maremma: Pia de’ Tolomei, la Bella Marsilia, Norma Parenti e Brunetta Scotti, prima donna medico condotto italiana. Pamela Villoresi farà da contrappunto con la sua narrazione autorevole e coinvolgente ai canti delle Donne di Magliano.
Sabato 29 luglio sotto i pini di Principina il pubblico del festival avrà l’opportunità di conoscere ed apprezzare Elida Almeida, una cantante capoverdiana poco più che ventenne ma già di statura internazionale. Il suo ultimo successo, il singolo “Bersu d’Oru”, sta facendo il giro del mondo come canzone-simbolo del neonato movimento di rivendicazione ed affermazione dell’identità africana. Lo spettacolo si intitola appunto “African Identity” ed Elida lo presenterà a Principina a mare con la band che la sta accompagnando nel suo tour europeo.
Chiusura in clima di festa di piazza mercoledì 2 agosto con la Musica popolare brasiliana dei Forró Miór. Definiti da Le Monde: “una delle più ispirate e rinomate band del genere”, i Forró Miór presentano un concerto esplosivo ed emozionante di forró pé de serra (autentico forró tradizionale). Il forró è un genere musicale nato nel nord est del Brasile ed è un concentrato di ritmo, divertimento e allegria, tutto da ballare. Fisarmonica, chitarra, zabumba e triangolo creano una groove ritmica irresistibile in cui si fonde il canto, leggero ed intenso, che parla di festa, di danze, ma anche di storie di immigrazione, di lontananza e di saudade, con numerose contaminazioni musicali dalla milonga, alla cumbia fino al calypso, al samba e al latin jazz.
Gli spettacoli inizieranno alle 21,30. Posti a sedere numerati ed ingresso a 12 Euro (interi) e 10 Euro (ridotti), comprensivo di degustazione di pregiati vini toscani offerta dalle aziende agricole del territorio al termine di ogni spettacolo.
Vox Mundi Festival 2017 è a cura dell’Associazione “SalviAmo Principina a mare”, con la collaborazione del Comune di Grosseto. L’organizzazione è dell’Associazione musicale Soul Diesis.

Info: www.voxmundifestival.org, mob. 335.5849911