Morellino Classica Festival entra nel vivo con il grande pianismo italiano

Morellino Classica Festival entra nel vivo con il grande pianismo italiano

595
0
CONDIVIDI

I prossimi concerti di Morellino Classica Festival, rassegna musicale toscana alla ottava edizione, saranno incentrati sul pianoforte e vedranno succedersi Beatrice Rana, Giuseppe Andaloro e Pietro Bonfilio, direttore artistico del festival. Appuntamenti da non perdere anche per godere della bellezza dei tre luoghi esclusivi che faranno da palcoscenico naturale agli incontri musicali

****

DI ELISABETTA RUSSO

Dopo le presentazioni a Milano, Grosseto e Scansano ed i primi eventi di giugno, è pronta ad entrare nel vivo l’edizione 2019 di Morellino Classica Festival, la bella rassegna musicale che ogni anno nel periodo estivo con delle appendici autunnali ed invernali, attraversa i luoghi più affascinanti della Maremma toscana con una serie di concerti prestigiosi.
I tre appuntamenti clou, che vedranno protagonista “il principe degli strumenti”, il pianoforte, saranno il 18 luglio al Castello di Montepò di Jacopo Biondi Santi a Scansano con Beatrice Rana, il 27 luglio alla Tenuta dell’Ammiraglia di Magliano in Toscana con Giuseppe Andaloro e il 14 agosto a Castiglione della Pescaia con Pietro Bonfilio.

Giuseppe Andaloro Beatrice Rana Pietro Bonfilio

Se vuoi leggere l’articolo completo con il programma degli appuntamenti, lo trovi pubblicato sul numero di luglio 2019 di Maremma Magazine, alle pagine 46-48, acquista la tua copia cartacea in edicola oppure la versione digitale, on line!
Clicca QUI