Il Natale, tra doni e strenne: origini e significati della Festa più...

Il Natale, tra doni e strenne: origini e significati della Festa più amata tra le celebrazioni cristiane

37
0
CONDIVIDI

Il Natale è indubbiamente la festa più amata tra le celebrazioni cristiane. Una Festa che affonda le sue radici in tempi relativamente recenti, intorno al IV secolo dopo Cristo, quando si decise appunto di iniziare a ricordare la data del 25 dicembre come giorno della nascita di Gesù Cristo. Un momento dai profondi contenuti religiosi, ma anche di grande rilevanza dal punto di vista economico, ma forse sarebbe meglio dire consumistico…

****

DI FRANCESCA COSTAGLIOLA

Origini e significati del Natale

Tutto nasce dal solstizio d’inverno, il 21 dicembre, giorno in cui, ogni anno le giornate cominciano ad allungarsi: l’inverno è al culmine e da quel momento la sua parabola scende, per far posto alla primavera.
Per gli antichi questo giorno cadeva il 25 dicembre e lo si celebrava con feste diverse e ricche di significati.
In Siria e in Egitto era celebrato come il giorno della nascita del Sole, poiché a partire da questa data i giorni cominciano ad allungarsi e la potenza del sole aumenta. I celebranti si ritiravano in appositi santuari da dove uscivano a mezzanotte, annunciando che la Vergine
aveva partorito il Sole, raffigurato come un bambino.
Nell’antica Roma i Saturnalia, che avevano inizio il giorno 19 dicembre e si prolungavano fino al 25, erano feste di gioia, di speranza per il futuro e in tale occasione si rinnovavano i contratti agrari. Quando poi, nel corso dell’ultimo cinquantennio precedente la nascita di Cristo, a Roma fu introdotto il culto del Dio Sole, probabilmente dagli schiavi siriani, si cominciò a festeggiare anche il Deus Sol Elagabalus.
Il Natale come giorno della nascita di Gesù Cristo nasce in tempi recenti, intorno al IV secolo dopo Cristo. Poiché i Vangeli non facevano alcun riferimento a un’eventuale data di nascita, la Chiesa, che originariamente non festeggiava la nascita di Gesù, decise di fissare una data da celebrare, per arginare i culti pagani e possibilmente inglobarli nelle proprie celebrazioni.
Nel corso degli anni furono commemorate le date più disparate…

A pag. 17: Un sondaggio condotto in collaborazione con Swg prova a fare il punto in vista delle prossime Festività Natalizie…

Se vuoi leggere l’articolo completo, lo trovi pubblicato sul numero di dicembre 2022 di Maremma Magazine (alle pagine 14-17), disponibile in edicola, su abbonamento e in versione digitale. Acquista la tua copia on line! Clicca QUI