Sulle ali della tradizione, torna Battito Buttero ed il mito...

Sulle ali della tradizione, torna Battito Buttero ed il mito di Maremma rivive

2935
0
CONDIVIDI

La quarta edizione di Battito Buttero, la bella manifestazione organizzata dal Circolo Ippico Uccellina si svolgerà il 24 maggio all’interno della Tenuta Agricola dell’Uccellina divenuta ormai teatro naturale di questo straordinario evento che ogni anno richiama un folto pubblico, fatto di turisti e residenti

“L’intento – come spiegano gli organizzatori – è quello di ricreare suggestive atmosfere da condividere con quanti amano la dimensione equestre e la ricchezza naturale e culturale di un territorio ancora intatto, che fa della Maremma Toscana un brand ormai noto anche nel mondo dell’equitazione nazionale ed internazionale”

****

La Maremma è la terra dei butteri. E non lo si scopre certo oggi. Bè, forse dovremmo mettere l’incipit al passato, visti i mutamenti economici e le trasformazioni agricole e sociali del secolo scorso. Tuttavia, quando ormai un nome si lega ad un’immagine è facile elevare il tutto ad icona e mito. Un mito che viene da lontano e che durerà ancora a lungo nel tempo. E dunque se fino ad ormai diversi decenni fa erano molte le aziende ad arruolare i cow boys nostrani per le diverse attività da svolgere con le mandrie, viceversa oggi sono pochissime quelle realtà agrarie che ancora oggi dispongono di simili figure. Spesso per mantenere vivo il ricordo ed alimentare appunto il mito si organizzano eventi particolari che richiamano sempre un folto pubblico, fatto di turisti, ma anche di molti residenti.
Uno di questi eventi è in programma nel mese di maggio e per la precisione domenica 24. Dopo i successi delle tre precedenti edizioni, torna Battito Buttero, una bella manifestazione, giunta alla sua quarta edizione, organizzata dal Circolo Ippico Uccellina all’interno della Tenuta Agricola dell’Uccellina nel Parco Regionale della Maremma, location incantevole, sipario naturale che esalta la vivacità ed attualità della tradizione buttera e delle sue suggestive situazioni per dar vita ad un autentico evento entrato di diritto tra gli appuntamenti tradizionali di Maremma.
“L’intento – spiegano gli organizzatori – è quello di ricreare suggestive atmosfere da condividere con quanti amano la dimensione equestre e la ricchezza naturale e culturale di un territorio ancora intatto, che fa della Maremma Toscana un brand ormai noto anche nel mondo dell’equitazione nazionale ed internazionale. Un’occasione imperdibile per assistere ad acrobazie ed agilità che fanno parte del vivere quotidiano di chi ha fatto o vuole fare di questa disciplina una scelta di vita motivata da una profonda passione per il cavallo e l’opportunità di vivere l’incanto della natura e della sua forza in un contesto diretto ed immediato.
Nel corso della giornata, eroi indiscussi saranno i Butteri delle varie Associazioni, che si cimenteranno in caroselli, sfide tradizionali e dimostrazioni ritmando all’unisono i lori indomiti battiti…”.
Un programma di appuntamenti sarà rivolto anche ai più piccini che avranno modo di partecipare a percorsi ed attività ludo-didattiche e potranno provare l’esperienza del “Battesimo della sella” con avvicinamento al cavallo.
La Festa dell’Hamburger Maremmano (carni biologiche presidio Slow Food) ed il ristorante “La Torre del Gusto” con la sua re-interpretazione della cultura enogastronomica del territorio, firmata dal Circolo dei Buongustai di Fabio Campoli, aggiungeranno quel tocco di sapore immancabile per una giornata tutta da scoprire.
Il via alle ore 10 con l’inizio della manifestazione che proporrà in avvio attività equestri e giochi tradizionali maremmani, battesimi della sella per i bambini, fattoria didattica, apertura dello stand gastronomico e degli stand espositivi.
Nel pomeriggio alle ore 16 spazio agli spettacoli equestri che terranno banco fino a sera.
L’evento è organizzato dal Circolo Ippico Uccellina con il patrocinio di Camera di Commercio di Grosseto, Comune di Magliano in Toscana, ANAM cavallo maremmano, Parco Regionale della Maremma con la collaborazione e partecipazione di varie associazioni di butteri: Associazione Cavalieri della Maremma (Tuscania), Associazione Butteri Paludi Pontine (Latina), Associazione Butteri Grossetani (Grosseto), Associazione Butteri Alta Maremma (Livorno), Associazione La Bardella Maremmana.
L’ingresso è gratuito.

Due parole sul Circolo Ippico Uccellina. La struttura, guidata come direttore tecnico da Daniele Contarino, propone, tutto l’anno, corsi e lezioni di equitazione di monta inglese, monta tradizionale maremmana e lavoro del bestiame, oltre alle bellissime passeggiate nelle ippovie del Parco della Maremma.
La moderna scuderia del Circolo offre diverse attività, non solo per cavalieri esperti ma anche per i bambini e per quanti vogliono avvicinarsi al mondo dell’equiturismo con divertimento e professionalità.
Affiliato F.I.S.E. (Federazione Italiana Sport Equestri) il Circolo mette a disposizione 15 esemplari tra le razze più rappresentative della Maremma, splendidi compagni di viaggio per emozionanti passeggiate tra i percorsi del Parco dell’Uccellina, pic-nic itineranti e suggestivi panorami.
Quattro diversi itinerari, studiati per un pubblico di tutte le età, si intersecano permettendo di girare il Parco Regionale della Maremma da nord a sud e da est a ovest partendo direttamente dal Circolo Ippico Uccellina.
Collelungo. Si attraversano vari ambienti del Parco Regionale della Maremma: le pianure alluvionali, gli oliveti, i boschi di macchia mediterranea e i pascoli arborati di particolare bellezza dove frequentemente è possibile osservare varie specie di animali selvatici. Lungo le vecchie piste forestali si arriva alla spiaggia di Collelungo; si prosegue via mare (ad esclusione dei mesi estivi) fino a Marina di Alberese per ritornare, attraverso la Pineta Granducale, sulla strada del mare. Oltre alla bellezza del paesaggio si possono ammirare le torri storiche difensive e di avvistamento di Castelmarino e Collelungo (XVI sec).
Cala di forno. L’itinerario attraversa per lo più boschi di macchia mediterranea di varia composizione offrendo alla vista splendidi panorami, fino ad arrivare in prossimità della meravigliosa spiaggia di Cala di Forno. Si transita accanto a Torre Alta, appartenuta agli Aldobrandeschi già all’inizio del XIII sec. dove, secondo quanto narra la leggenda, Margherita Marsili, detta appunto la “bella Marsilia”, fu rapita nella metà del XVI sec dai pirati ottomani. La località Sasso della Signora, fa riferimento proprio alla “bella Marsilia” che usava recarsi in questo luogo panoramico per riposare e per ammirare il paesaggio con meravigliosi scorci sia del mare che dell’entroterra.
Campo del Gavazzi, San Rabano. Nel 1° tratto l’itinerario è pianeggiante e attraversa alcune aree agricole e boschive del parco su seminativi rilevati dalla produzione, dove è molto facile avvistare animali selvatici. Nel 2° tratto il percorso si snoda tra le località Sasso della Signora, Abbazia di San Rabano e Torre dell’Uccellina, lungo il tragitto che attraversa per lo più il crinale dei Monti dell’Uccellina, rendendo possibile la contemplazione di panorami incantevoli, all’interno dell’area boscata caratterizzata da alberi di macchia alta, macchia bassa e querceti misti, fino ad arrivare alla meravigliosa Abbazia del XI sec. di San Rabano e all’adiacente Torre dell’Uccellina (1321) transitando anche in questo percorso a Torre Alta.
Itinerario aziendale. All’interno delle aree di allevamento della Tenuta Agricola dell’Uccellina, è possibile collaborare con il “Buttero” aziendale nel controllo e sbrancamento di vacche maremmane allevate allo stato brado nei pascoli dell’Azienda, nel Parco Naturale della Maremma.
Le attività con il bestiame, aperte alla partecipazione di cavalieri con cavalli propri, sono svolte attraverso l’organizzazione di giornate mirate all’avvicinamento di cavalli e cavalieri con il bestiame stesso durante le fasi lavorative.
A completamento delle suddette attività non mancano infine stage di monta tradizionale maremmana e di monta da lavoro.

Info: Circolo Ippico Uccellina c/o Tenuta Agricola Uccellina, Loc. Collecchio 38, 58051 Magliano in Toscana (GR), web www.circoloippicouccellina.it, info@circoloippicouccellina.it, tel. 0564 597104 – 334 9797181.

DSC_2602 DSC_2981 DSC_3021