“A tempo di danza. In armonia, grazia e bellezza”, prorogata la mostra...

“A tempo di danza. In armonia, grazia e bellezza”, prorogata la mostra evento al MuVet

31
0
CONDIVIDI

Visto l’enorme successo la mostra «A tempo di danza. In armonia, grazia e bellezza. Dalle meraviglie del Museo archeologico nazionale di Napoli alle opere di Antonio Canova, “figlie del cuore”» allestita al MuVet – Museo civico archeologico “Isidoro Falchi” di Vetulonia è stata prorogata per tutte le prossime Festività Natalizie fino a domenica 8 gennaio 2023

****

Continua senza sosta la sua corsa la nuova mostra-evento del MuVet di Vetulonia. Il record di presenze, oltrepassata la soglia dei diecimila visitatori dall’apertura ad oggi, parla chiaro ed ha determinato la mossa di prolungare all’intero arco delle Festività Natalizie, fino all’8 gennaio 2023, la durata della straordinaria esposizione e, con essa, la possibilità di raggiungere la collina del borgo vetuloniese per entrare nelle sale del museo di Vetulonia e sostare rapiti davanti a quei capolavori cui accenna il sottotitolo della mostra…
Un traguardo importante raggiunto dall’amministrazione comunale castiglionese guidata dalla sindaca Elena Nappi, che segue in prima persona le politiche culturali del Comune, ottenuto in primo luogo grazie alla disponibilità dei musei coinvolti nel prestito, il Mann di Napoli e l’Accademia di Belle Arti di Carrara, che consente di ampliare l’offerta culturale dell’intero comprensorio comunale, e in particolare quella didattica, estendendola ai visitatori in età scolare e più latamente, dilatandola nel tempo e nello spazio alle diverse categorie di pubblico che può vantare il MuVet…

Se vuoi leggere l’articolo completo, lo trovi pubblicato sul numero di dicembre 2022 di Maremma Magazine (alle pagine 43-44), disponibile in edicola, su abbonamento e in versione digitale. Acquista la tua copia on line! Clicca QUI