Eventi, concerti, laboratori: la nuova vita della Rete delle biblioteche di Maremma

Eventi, concerti, laboratori: la nuova vita della Rete delle biblioteche di Maremma

54
0
CONDIVIDI
Elena Nappi ed Emiliano Rabazzi

Con gli appuntamenti dedicati a Luciano Bianciardi nel centenario della nascita, è ripartita di slancio l’attività della Rete delle biblioteche di Maremma che ha messo insieme un ricco calendario di eventi ed iniziative varie inaugurato a dicembre, ma di scena tutto l’anno. Intanto il 1° febbraio è partito il progetto “Letture musicali” articolato su quindici eventi gratuiti sul territorio fino al prossimo 31 marzo

****

DI DAVID BERTI

Dopo il lungo stop imposto dal Covid, sul finire dello scorso anno sono ripartite le attività e gli eventi della Rete delle biblioteche di Maremma, che terranno banco anche nel corso di tutto il 2023. Il progetto, creato per diffondere la cultura e promuovere la lettura, è stato suddiviso principalmente in quattro argomenti per un totale di 75 appuntamenti nelle biblioteche della Rete.
Il primo tema è stato dedicato a Luciano Bianciardi, giornalista, scrittore e intellettuale maremmano, in occasione del centenario della nascita (1922-1971) ed è ruotato tra dicembre e gennaio attorno ad una serie di spettacoli tratti, o liberamente ispirati, dalle opere e dalla biografia di questo importante scrittore grossetano.
Il secondo tema riguarda l’ambiente ed in particolare il riciclo ed il riuso dei materiali. Il titolo infatti è “Scarti” e si sviluppa attraverso 15 laboratori per bambini (di scena nelle biblioteche della rete) a partire dalla lettura di un libro.
Il terzo tema, invece, riguarda il rapporto tra letteratura e musica, con 15 appuntamenti (sempre nelle biblioteche di Rete) dal titolo “Letture musicali”.
Infine, il quarto tema è incentrato sul centenario della nascita di Italo Calvino del 2023.

“Siamo felici di poter riprendere il nostro percorso di appuntamenti in presenza– ha detto Emiliano Rabazzi, presidente della Rete delle biblioteche di Maremma in occasione di questa ripartenza – dopo un lungo periodo in cui siamo stati costretti dall’emergenza Covid a uno stop forzato. Ricominciamo a portare i nostri eventi nelle biblioteche, negli archivi e nei centri di documentazione della Rete, in tutta la provincia di Grosseto, in modo da continuare a raccontare a grandi e piccini la nostra cultura tramite reading, presentazioni e spettacoli teatrali in grado di dar vita a momenti di grande spessore e anche di socializzazione. A fare da filo conduttore di questa serie di eventi sono quattro temi di interesse per pubblici trasversali: l’opera di Bianciardi e di Calvino, nel centenario della nascita, l’attenzione all’ambiente e la promozione della musica”…

Il 28, 29, 30 e 31 marzo, rispettivamente ad Arcidosso, Grosseto, Magliano in Toscana e a Porto Santo Stefano, sempre alle 18, saranno Ardens, Rook e Tarsi a raccontare musicalmente Francesco Petrarca.

Se vuoi leggere l’articolo completo, lo trovi pubblicato sul numero di marzo 2023 di Maremma Magazine (alle pagine 36-39), disponibile in edicola, su abbonamento e in versione digitale. Acquista la tua copia on line! Clicca QUI