Valorizzare e promuovere Grosseto e la Maremma: idee e progetti dell’assessore al...

Valorizzare e promuovere Grosseto e la Maremma: idee e progetti dell’assessore al Turismo Riccardo Megale

19
0
CONDIVIDI

Dal conferimento del titolo di Comunità europea dello sport 2024, al ruolo di Grosseto capitale della Maremma, passando per la suddivisione degli ambiti turistici, la stagione estiva 2022, la destagionalizzazione, il marketing territoriale al tempo dei social. Tanti i temi affrontati insieme a Riccardo Megale, assessore al Turismo del Comune di Grosseto

****

DI CELESTINO SELLAROLI

Riccardo Megale è assessore al Turismo del Comune di Grosseto dal giugno dello scorso anno. Grossetano. Quarantunenne vanta già una lunga esperienza amministrativa avendo già fatto parte anche della precedente Giunta guidata sempre da Antonfrancesco Vivarelli Colonna. Dal 2016 al 2021 è stato assessore ai Lavori pubblici, Patrimonio, Demanio e bonifiche, mentre dal giugno 2021 si occupa di Sicurezza, Mobilità, Protezione civile e come detto Turismo.
Con lui abbiamo fatto una chiacchierata tesa ad approfondire le tematiche legate ad uno dei comparti di maggior importanza per la nostra realtà comunale e provinciale…
Allora Megale, partiamo dalla recente notizia secondo la quale all’Ambito Maremma Toscana Sud è stato ufficialmente conferito il titolo di Comunità europea dello sport 2024. Che valenze e quali sviluppi avrà questo riconoscimento dal punto di vista sportivo e turistico per Grosseto e più in generale per la Maremma?
Una valenza di grandissimo impatto senza dubbio. Il titolo di Comunità europea dello sport 2024, infatti, non va visto come un semplice appellativo da spolverare ogni tanto ma come un percorso di valorizzazione di un patrimonio, quello dell’Ambito Maremma Toscana Sud che mi onoro di rappresentare, che attraverso i valori dello sport per tutti riesce a presentarsi ai cittadini e ai turisti in tutta la sua bellezza e unicità. Deve essere chiaro, infatti, che quando parliamo di sport non vogliamo riferirci solo ai grandi eventi che periodicamente ospitiamo ma a tutto un circuito di strutture (create dall’uomo o semplicemente frutto della natura) che si prestano alle attività di bambini, ragazzi, famiglie e anziani: su questo, non temiamo confronti…
Perché un turista dovrebbe scegliere Grosseto come meta delle proprie vacanze? Parliamo dei nostri plus…
Un turista dovrebbe sceglierci perché Grosseto e il suo territorio rappresentano un variegato microcosmo che racchiude in sé tutta la bellezza e l’unicità italiana. Il mare, la montagna, il mondo dell’enogastronomia, la possibilità di essere testimoni di secolari processi produttivi come quelli dell’olio e del vino. E poi la nostra storia culturale e religiosa, un circuito museale che cresce anno dopo anno, un sistema di offerte sportive senza pari. Ma c’è un elemento che è il nostro vero plus: le persone, quel capitale umano, per dirla con il titolo di un celebre film, che ci distingue da ogni altro contesto territoriale…

Se vuoi leggere l’articolo completo, lo trovi pubblicato sul numero di dicembre 2022 di Maremma Magazine (alle pagine 26-29), disponibile in edicola, su abbonamento e in versione digitale. Acquista la tua copia on line! Clicca QUI