Rete delle Biblioteche di Maremma, un servizio importante a beneficio del territorio:...

Rete delle Biblioteche di Maremma, un servizio importante a beneficio del territorio: lo dicono i numeri

99
0
CONDIVIDI

Sono quasi 400mila i libri e i materiali a disposizione degli utenti della Rete delle biblioteche di Maremma, costituito prevalentemente da donne. Dagli ultimi dati a disposizione risulta che nel 2022 le lettrici hanno doppiato i lettori nella Rete Grobac delle Biblioteche di Maremma. Complessivamente sono stati attivati 82mila 260 prestiti

****

Sono quasi 400mila i libri e i materiali messi a disposizione dalla Rete delle biblioteche di Maremma in tutta la provincia di Grosseto. La Rete Grobac, di cui fanno parte ben 17 biblioteche di enti pubblici e 13 biblioteche tra istituti culturali, fondazioni, archivi e istituti scolastici, è infatti un vero e proprio punto di riferimento per l’intero territorio della provincia, con ben 6.668 utenti che usufruiscono costantemente dei servizi e con oltre 10mila prestiti in corso….

Il prestito bibliotecario “è donna”

Nelle biblioteche della provincia di Grosseto le lettrici doppiano i lettori: sono infatti oltre 56mila i prestiti effettuati da donne, contro i 25mila 845 degli uomini. Complessivamente, nel 2022, sono stati 82mila 260 i prestiti effettuati nei luoghi della Rete Grobac, che si estende su tutta la provincia di Grosseto, dalla costa all’Amiata, passando per le Colline Metallifere e l’area dell’Albegna. Di questi, quasi 75mila sono i libri presi in prestito, seguiti da 6477 dvd e circa 600 periodici e altri materiali…

Cos’è la Rete delle biblioteche di Maremma

Grobac, la Rete delle Biblioteche di Maremma, è composta da biblioteche di enti pubblici, istituti culturali, fondazioni, istituti scolastici e da archivi storici della provincia di Grosseto.
I soggetti che compongono la rete sono 30, con il Comune di Grosseto a fare da centro di Rete e il Comune di Follonica a coordinare gli archivi, e hanno come fine ultimo la crescita culturale collettiva.
Della Rete fanno parte le biblioteche comunali di Grosseto, Roccastrada, Castiglione della Pescaia, Scansano, Scarlino, Pitigliano, Manciano, Orbetello, Monterotondo Marittimo, Monte Argentario, Massa Marittima, Magliano in Toscana, Capalbio, Gavorrano, Follonica, Arcidosso, Castell’Azzara.
Della Rete fanno parte anche la Fondazione polo universitario grossetano, il Polo liceale di Grosseto, il Liceo Rosmini di Grosseto, l’Isis Da Vinci-Fermi di Arcidosso, la Biblioteca delle Muse di Saturnia, il Museo di storia naturale di Grosseto, l’Isgrec di Grosseto, il Polo Clarisse arte di Grosseto, la Fondazione Bianciardi di Grosseto, la Camera di commercio di Grosseto, l’archivio storico Imberciadori di Castel del Piano, la Fondazione Santa Fiora Cultura e la Biblioteca Zikhang di Merigar di Arcidosso..
Info: www.bibliotechedimaremma.it

Se vuoi leggere l’articolo completo, lo trovi pubblicato sul numero di aprile 2023 di Maremma Magazine (alle pagine 45-48), disponibile in edicola, su abbonamento e in versione digitale. Acquista la tua copia on line! Clicca QUI 

Rete Grobac, nel vivo il calendario degli eventi per celebrare Calvino…