Luigi Bellumori un sindaco speciale, con il phisique du role

Luigi Bellumori un sindaco speciale, con il phisique du role

379
0
CONDIVIDI

Un sindaco tutto fare che indubbiamente ha dimostrato e dimostra competenza, passione e dedizione e che ha il pregio di farsi apprezzare anche da chi è politicamente distante anni luce da lui. Parliamo di Luigi Bellumori sindaco di Capalbio dal 2014 ed ormai a fine mandato (le elezioni si svolgeranno il prossimo anno) con il quale tracciamo un bilancio della sua attività da “primo cittadino” nella Piccola Atene

****

DI PAOLO MASTRACCA

È un’impresa titanica incontrare il sindaco di Capalbio. Intervistare Luigi Bellumori è un piacere, ma è anche particolarmente problematico. Il piacere deriva dal fatto che lui ha la capacità e la competenza per illustrare ogni singolo aspetto della vita amministrativa, facendo capire e comprendere al suo interlocutore qualsiasi dettaglio.
Sentirlo parlare è davvero interessante perché capisci come lui interpreta il ruolo del sindaco, un ruolo a 360 gradi che sposa la burocrazia con l’impegno nel sociale e con gli adempimenti da assolvere come se tutto insieme diventasse un movimento armonico in cui lui coglie l’aspetto romantico ed emotivo…
La cittadina è stata riconosciuta dalla rivista dei Borghi d’Italia come uno tra i più belli:
“È un piccolo grande vanto che certifica come Capalbio sia tra le eccellenze d’Italia dopo una selezione maturata in oltre un anno di attività ed aver superato esami che danno lustro alla nostra comunità…
Sul turismo? Il messaggio è chiaro: se facciamo sinergia possiamo ottenere buoni risultati, in caso contrario ogni strategia è destinata a segnare il passo”…
Che eredità lascio? La speranza e credo anche la consapevolezza di avere custodito bene quanto avevo preso in carico. Lascio al mio successore un territorio la cui bellezza ed integrità è punto di forza”…

Nell’articolo pubblicato sul numero di dicembre 2018 di Maremma Magazine, alle pagine 36-41, trovi l’intervista al Sindaco Bellumori e numerose notizie relative al nostro gioiello sul Tirreno: acquista la tua copia cartacea in edicola oppure la versione digitale, on line! Clicca QUI