La Maremma per Dante, Cultura per la vita 1321-2021”, al via le...

La Maremma per Dante, Cultura per la vita 1321-2021”, al via le iniziative

101
0
CONDIVIDI

Con la cerimonia di apertura del 15 febbraio scorso è stato ufficialmente inaugurato il programma delle celebrazioni organizzate per il Settecentenario dalla morte di Dante Alighieri e promosse dal Comitato celebrativo “La Maremma per Dante, Cultura per la vita 1321-2021” che terranno banco per tutto l’anno da febbraio a novembre

****

Ha preso il largo il 15 febbraio scorso a Grosseto, il programma delle celebrazioni organizzate per il Settecentenario dalla morte di Dante Alighieri e promosse dal Comitato celebrativo “La Maremma per Dante, Cultura per la vita 1321-2021”. Il progetto culturale, condiviso con trentasei istituzioni pubbliche e private, intende offrire una serie di occasioni letterarie, artistiche, musicali, sociali, ricreative e sportive al fine di valorizzare il rapporto tra Dante Alighieri e la Maremma, in un’ottica di recupero degli aspetti meno noti della storia medievale e di promozione delle risorse culturali e paesaggistiche locali. L’inclusione, la cittadinanza attiva e l’internazionalizzazione sono i cardini su cui fanno perno le varie attività in calendario da febbraio a novembre 2021.
I quasi 90 eventi, progettati per l’anno dantesco insieme a trenta associazioni, enti locali e personalità della cultura in Maremma si concluderanno con una mostra documentaria e bibliografica nel prossimo autunno. Il pubblico potrà visionare carte e saggi scritti da studiosi del territorio su opere dantesche, produzioni artistiche, immagini, video, lavori realizzati da studenti nel corso degli anni e cimeli significativi che attestano una lettura attenta e partecipata dei versi e delle prose dantesche in Maremma, frutto della ricognizione appena avviata.
Conferenze, concerti, spettacoli teatrali, performance, mostre, workshop, percorsi guidati, attività sportive e ricreative riportate nel Calendario di “La Maremma per Dante” costituiscono un percorso armonico rispetto al quale l’Ufficio Scolastico Regionale, riconoscendone la valenza culturale e sociale, ha concesso il patrocinio. Altri prestigiosi riconoscimenti sono pervenuti dal Pontificio Consiglio della Cultura, dal MIBAC, dal Dipartimento di Scienze Storiche e Beni Culturali dell’Università di Siena, dalla Società degli storici medievisti italiani (SISMED), dall’Unione Fiorentina Museo Casa di Dante e dalla Regione Toscana.

Se vuoi leggere l’articolo completo, lo trovi pubblicato sul numero di marzo 2021 di Maremma Magazine (alle pagine 30-33), disponibile in edicola, su abbonamento e in versione digitale. Acquista la tua copia on line! Clicca QUI 

Per info e per iscriversi alla mailing list, questa la mail: info.lmpdante@gmail.com