Gustatus, torna in laguna il più grande festival enogastronomico della Maremma

Gustatus, torna in laguna il più grande festival enogastronomico della Maremma

72
0
CONDIVIDI

Tutto pronto per Gustatus – Il senso del gusto, la grande manifestazione di valorizzazione dei prodotti enogastronomici e del territorio della Maremma che animerà Orbetello per cinque giorni, dal 28 ottobre al 1° novembre 2022. Una kermesse sempre molto apprezzata ed attesa che si presenta quest’anno con tante conferme, ma anche con parecchie novità

****

Novanta mila partecipanti, un milione di contatti grazie a campagne social, web, radio e collegamenti TV, oltre settanta appuntamenti con più di duecento professionisti garantiti per networking B2B. Sono alcuni dei numeri di Gustatus, il festival enogastronomico della Maremma, in programma ad Orbetello dal 28 ottobre al 1° novembre.

Obiettivo: promozione del territorio!

Giunta alla sua 17esima edizione, la manifestazione è organizzata dal Comune di Orbetello in collaborazione con il Consorzio degli operatori turistici Welcome Maremma e I Love Italian Food (network e associazione culturale no profit che promuove e difende la vera cultura enogastronomica italiana nel mondo) con l’intento di valorizzare i prodotti del territorio ed il territorio stesso.
Il tutto attraverso una “cinque giorni” di eventi, degustazioni, masterclass, spettacoli e ristorazione, che offre la possibilità ai consumatori finali e ai professionisti di entrare in contatto con i prodotti maremmani, con i produttori di filiera e con i Consorzi di Tutela e di immergersi nelle mille sfaccettature di una terra unica come la Maremma.

Le conferme

Forte del successo e del consenso ottenuto tra pubblico e ristoratori, il format dell’edizione di quest’anno sarà come quello del 2019 con una grande enoteca / bar centrale, dove verranno serviti i vini delle aziende partecipanti e con 15 ristoranti del territorio che garantiranno ai visitatori un menù generale con oltre 50 piatti tipici maremmani.
Non mancherà ovviamente la Piazza dei Sapori, ovvero la “classica” area mercato che verrà riorganizzata; pur mantenendo infatti la stessa anima delle edizioni precedenti, sarà ripensata in modo da renderla più funzionale, con l’intento, da un lato di migliorare l’esperienza di vendita, dall’altro di rendere più comprensibile la narrazione dei produttori stessi.
Come sempre Gustatus sarà ricco di eventi, quali spettacoli di piazza, rievocazioni storiche, competizioni, concerti ed esibizioni musicali.
In programma anche appuntamenti dedicati al cibo (una quarantina quelli già calendarizzati).
E poi ancora, degustazioni delle migliori cantine maremmane in un’apposita area, nata nel 2019, che sarà anch’essa rivista, potenziata e resa più funzionale; posizionata direttamente di fianco all’Enoteca offrirà un calendario diurno di circa 25 degustazioni.

Le novità

Se dunque, da un lato saranno tante le conferme, dall’altro ci saranno anche diverse novità, come ad esempio la Piazza delle Filiere, vera innovazione di Gustatus 2022, una piazza pensata per raccontare, degustare e promuovere le eccellenze della Maremma articolata in uno spazio dedicato ai produttori di filiera, quelli capaci di realizzare i migliori prodotti tipici del territorio. L’area sarà dotata di palco e cucina, e ospiterà 40 appuntamenti attraverso i quali verranno raccontate storie, realizzate classi formative, organizzate degustazioni e showcooking.
Sempre sul fronte delle novità quest’anno ci sarà anche la Piazza della Ciccia: in Piazza Plebiscito verrà creata un’area interamente dedicata alla carne dove Luca Terni, miglior macellaio d’Italia e ormai personaggio Sky con un programma tutto suo, realizzerà delle degustazioni e delle narrazioni sulla filiera della carne maremmana…

Se vuoi leggere l’articolo completo, lo trovi pubblicato sul numero di ottobre 2022 di Maremma Magazine (alle pagine 34-37), disponibile in edicola, su abbonamento e in versione digitale. Acquista la tua copia on line! Clicca QUI