Gregorio VII da Sovana, il Papa rivoluzionario che cambiò la Chiesa ed...

Gregorio VII da Sovana, il Papa rivoluzionario che cambiò la Chiesa ed il mondo occidentale

278
0
CONDIVIDI

È stato il papa che in epoche buie della storia (XI secolo) si è battuto per la libertà della chiesa e delle sue istituzioni, per la vita apostolica del clero combattendo la simonia e altri peccati che macchiavano la vita dei sacerdoti, dei monaci e del popolo cristiano. Parliamo di Ildebrando di Sovana, eletto al soglio pontificio con il nome di Gregorio VII, di cui quest’anno ricorre il millenario della nascita

****

DI ANGELO BIONDI

Il 2 febbraio scorso il Vescovo Giovanni Roncari ha aperto ufficialmente a Pitigliano l’ANNO GREGORIANO, che intende celebrare il Millenario della nascita di San Gregorio VII, il grande Pontefice sovanese (1020-2020). Le celebrazioni gregoriane in Diocesi si chiuderanno il 30 novembre 2020 e per l’aspetto religioso hanno come fulcro fondamentale il corpo di San Gregorio VII, arrivato da Salerno il 22 febbraio; il corpo, chiuso nella sua artistica urna, viene esposto al pubblico nella Cattedrale di Sovana e sarà oggetto di pellegrinaggi dei fedeli dai quattro Vicariati che compongono la Diocesi, e di visita da parte di cittadini, turisti e di chiunque ne abbia interesse; il 25 maggio, festa di San Gregorio VII copatrono della Diocesi, la S.Messa solenne in Sovana sarà presieduta dal cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato della Città del Vaticano, e concelebrata dai Vescovi della Toscana; poi il 12 settembre clero e fedeli della Diocesi incontreranno papa Francesco nella Sala Nervi in Vaticano. Numerose altre iniziative e attività culturali (conferenze, manifestazioni folcloristiche ecc.) faranno da corona al programma religioso…

La figura di Ildebrando da Soana, divenuto papa con il nome di Gregorio VII (1073-1085) si staglia gigantesca nello sfondo della storia del secondo millennio dell’era cristiana. È stato giustamente osservato che papa Gregorio in soli dodici anni di pontificato rivoluzionò la Chiesa e il mondo occidentale… In quell’epoca l’ansia di rinnovamento morale della Chiesa di fronte all’intollerabile corruzione del clero provocata dal sistema dell’investitura imperiale dei feudi ai vescovi, che aveva prodotto come conseguenza la piaga della simonia – cioè la compravendita delle cariche ecclesiastiche – e l’inosservanza del celibato tra il clero, portò con sé formidabili problemi, che erano ben presenti a papa Gregorio VII al momento della sua elevazione al soglio pontificio…

Se vuoi leggere l’articolo completo e conoscere la vita di questo grande Papa, lo trovi pubblicato sul numero di maggio 2020 di Maremma Magazine (alle pagine 100-103), disponibile in edicola, su abbonamento e in versione digitale. Acquista la tua copia on line! Clicca QUI