Cultura, eventi, sicurezza e viabilità: Capalbio si prepara alla stagione estiva

Cultura, eventi, sicurezza e viabilità: Capalbio si prepara alla stagione estiva

180
0
CONDIVIDI

Accanto all’offerta culturale, l’amministrazione comunale di Capalbio in vista dell’imminente arrivo della stagione turistica estiva, ha messo a punto un articolato restyling attraverso una serie di interventi volti alla valorizzazione del territorio, all’accrescimento della sicurezza e al miglioramento della viabilità

****

DI GIADA RUSTICI

Capalbio si prepara alla nuova stagione estiva. Dopo gli ottimi risultati dal punto di vista delle presenze turistiche dell’anno precedente, con un incremento del 4% dei visitatori italiani e del 6% di quelli stranieri, per un totale di oltre 140mila turisti sul territorio, secondo i dati ufficiali raccolti fino al mese di agosto 2022, l’amministrazione comunale è intervenuta in vari settori e servizi volti all’accrescimento e al miglioramento l’offerta dell’area.

L’offerta culturale estiva

Un ruolo da protagonista anche nella prossima stagione estiva lo avrà sicuramente la cultura, con un calendario ricco di appuntamenti che andrà da giugno a settembre e che nelle prossime settimane sarà ufficialmente presentato. Tra gli eventi non mancherà la rassegna teatrale curata da Sergio Pierattini, in cui ci sarà anche lo spettacolo di Dario Ballantini, il cinema, la musica, con un evento dedicato al flamenco e con la presenza del chitarrista Juan Lorenzo, gli incontri letterari curati da Emmanuelle De Villepin, Capalbio Libri, l’appuntamento storico e punta di diamante della stagione culturale capalbiese, e il Premio Capalbio con la terza edizione del Premio alla traduzione; si terrà anche una lectio magistralis su Michelangelo con Antonio Forcellino, la decima edizione di Arte&vino e già in queste settimane si sta tenendo la mostra fotografica di Paolo Ventura “10 storie”, curata da Marco Delogu, alla galleria de Il Frantoio…

Capalbio si prepara all’estate

Accanto all’offerta culturale, l’amministrazione ha realizzato anche una serie di interventi volti alla valorizzazione del territorio, all’accrescimento della sicurezza, al miglioramento della viabilità e al rinnovamento di spazi comuni anche per i più piccoli…

Se vuoi leggere l’articolo completo, lo trovi pubblicato sul numero di maggio 2023 di Maremma Magazine (alle pagine 68-71), disponibile in edicola, su abbonamento e in versione digitale. Acquista la tua copia on line! Clicca QUI 

L’ufficio turistico di Capalbio

Intanto, da aprile è tornato attivo il servizio informativo dell’ufficio turistico di Capalbio (Iat Capalbio), con sede nel palazzo Collacchioni.
Per maggiori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo ufficioturisticocapalbio@gmail.com o iat@destinationcapalbio.com, visitare il sito www.destinationcapalbio.com oppure chiamare il numero 0564 896 611.