Castiglione della Pescaia, un borgo da scoprire tra mare, natura, cultura e...

Castiglione della Pescaia, un borgo da scoprire tra mare, natura, cultura e storia

254
0
CONDIVIDI

Castiglione della Pescaia è davvero una perla della Maremma toscana, una rinomata ed apprezzata località turistica di cui è facile innamorarsi per i tanti plus che presenta: mare limpido e pulito, spiagge bellissime, pace della natura per chi è in cerca di relax, attività e intrattenimento per chi invece desidera un po’ di svago. Insomma, il luogo perfetto per trascorrere le vacanze, estive ma non solo. Già, perché qui il clima è mite e temperato, grazie alla vicinanza con il mare, e le occasioni per godersi il fascino di questa meta non mancano, praticamente in ogni mese dell’anno

****

DI SUSANNA GUALTIERI

Su un promontorio della costa maremmana, tra l’azzurro del mare e il verde delle colline sorge Castiglione della Pescaia, antico borgo di pescatori, oggi rinomata località turistica pluripremiata con la Bandiera Blu FEE e le 5 Vele Legambiente per la qualità del mare, la pulizia delle spiagge, la bellezza naturalistica e la cura ambientale.
Situato nel cuore della Maremma Toscana, il paese discende da una collina fino al mare. Sulla cima il castello aragonese, risalente al XIV secolo, con intorno la parte più antica, un intreccio di suggestivi e stretti vicoli oggi animati da caratteristici locali in cui trascorrere
piacevoli serate nella magica atmosfera medievale. Alle porte di ingresso del borgo, le due storiche chiese. In alto la Chiesa di San Giovanni Battista, nella quale sono conservate alcune reliquie di San Guglielmo, patrono del paese, e a sud la piccola e caratteristica Chiesa della Madonna del Giglio. Dalla cinta muraria che protegge il castello si scorge un panorama di rara bellezza. Un affaccio mozzafiato a 360 grandi sul mare e sull’entroterra. In primo piano il paese “nuovo”, il centro turistico e il porto canale con i due fari che ne segnano l’ingresso. Guardando a nord, la costa e le spiagge con le punte di Capezzòlo, Rocchette, Punta Ala e, nelle giornate più limpide, verso l’orizzonte, la linea dell’Isola d’Elba e della Corsica. Volgendo lo sguardo a sud, le lunghe spiagge bianche costeggiate dalla pineta si allungano fino al Promontorio dell’Argentario e verso il mare alcune isole dell’Arcipelago Toscano, Montecristo, il Giglio, e i piccoli isolotti delle Formiche…

Chi ancora oggi si domanda come mai grandi intellettuali, attori e registi come Italo Calvino, Carlo Fruttero, Georg Solti amassero e amano così tanto Castiglione della Pescaia può trovare riposta solo visitando Castiglione della Pescaia e scoprendo così, al primo sguardo, la ricchezza di questo piccolo grande borgo di Toscana…

Se vuoi leggere l’articolo completo, lo trovi pubblicato sul numero di luglio 2023 di Maremma Magazine (alle pagine 78-82), disponibile in edicola, su abbonamento e in versione digitale. Acquista la tua copia on line! Clicca QUI