A tu per tu con Massimiliano Venturacci, alias il Conte Max

A tu per tu con Massimiliano Venturacci, alias il Conte Max

241
0
CONDIVIDI

Artista poliedrico, comico e cantante. Massimiliano Venturacci, alias il Conte Max, è un po’ di tutto questo. Un personaggio dalla simpatia strabordante, sempre più conosciuto ed apprezzato e sempre più innamorato della sua terra, la Maremma, che riesce a raccontare con grande ironia nelle sue canzoni, siano esse cover o anche inediti, spesso e volentieri diventate virali…

****

DI CRISTINA CHERUBINI

Massimiliano Venturacci, meglio conosciuto come Conte Max ha assunto negli ultimi anni un ruolo molto importante per la Maremma. È diventato, infatti, uno dei suoi più grandi sostenitori. Artista poliedrico, comico e cantante si è riscoperto per caso durante una serata a parlare con gli amici di sempre, portavoce del dialetto della Maremma e delle sue tradizioni popolari.
“Conte Max Venturacci” non è un titolo nobiliare, ma un soprannome ancor più prezioso, perché dato a Massimiliano dagli amici del bar che in anni passati si trovavano con lui i pomeriggi a giocare a carte, una prassi – quella di ribattezzare automaticamente tutti coloro che entravano a far parte della combriccola – in uso all’epoca; nel suo caso era stato preso spunto dal film “Amici Miei”, mettendo in ballo il personaggio interpretato da Ugo Tognazzi il “Conte Mascetti”… Il successo è arrivato grazie alla reinterpretazione delle hit più ascoltate del momento, attraverso cover che permettono agli ascoltatori di assaporare il dialetto e le tradizioni della Maremma…
Intanto, recentemente è uscito l’ultimo singolo inedito dal titolo “Ricordi d’estate”…

Se vuoi leggere l’articolo completo, lo trovi pubblicato sul numero di settembre 2023 di Maremma Magazine (alle pagine 68-70), disponibile in edicola, su abbonamento e in versione digitale. Acquista la tua copia on line! Clicca QUI