Cantina dei Vignaioli del Morellino di Scansano, una bella e lunga storia...

Cantina dei Vignaioli del Morellino di Scansano, una bella e lunga storia che dura da 50 anni

257
0
CONDIVIDI

È una storia lunga cinquant’anni quella che sta scrivendo la Cantina dei Vignaioli del Morellino di Scansano, una realtà enologica di grande importanza per la Maremma tutta che ha festeggiato questo significativo traguardo con diverse iniziative nel corso dell’anno, con il coinvolgimento dei soci e dei dipendenti, ma anche di tutto il territorio

****

Benedetto Grechi e Sergio Bucci

Fondata a dicembre del 1972, la Cantina Vignaioli del Morellino di Scansano ha compiuto i suoi primi cinquant’anni. Un traguardo importante e non scontato, soprattutto quando ci si arriva con energia e successo.
Nel corso di questi 50 anni, con un’accelerazione soprattutto negli ultimi dieci anni circa, la Cantina è passata da 93 soci, un dipendente, zero agenti e un fatturato di 220 milioni di lire, a 170 soci, 29 dipendenti, 80 agenti e un fatturato di 15 milioni di euro.
È per questo che il management della Cantina ha deciso di festeggiare il traguardo dei 50 anni non con una sola festa, ma con molteplici eventi nel corso dell’anno, eventi che hanno visto il coinvolgimento dei soci e dei dipendenti ma anche di tutto il territorio.

E intanto per i vini fioccano i riconoscimenti internazionali

Negli ultimi dieci anni, la Cantina ha iniziato a investire sempre di più anche nei mercati esteri, per portare oltre i confini italiani il Morellino di Scansano e gli altri vini che fanno parte della sua produzione…

La limited edition dedicata a Il Sole

Il via è stato dato già alla fine del 2022 con un’iniziativa di successo che ha visto la nascita di un’etichetta dedicata al cinquantesimo anniversario e realizzata insieme a una bellissima realtà maremmana, la Fondazione Il Sole… La Cantina da oltre dieci anni è legata alla Fondazione il Sole e con l’occasione ha voluto rafforzare questo legame coinvolgendo direttamente i ragazzi… L’obiettivo della Fondazione Il Sole per i prossimi anni è realizzare una rete di appartamenti diffusa nella città di Grosseto, dove più persone con disabilità possano vivere autonomamente all’insegna dell’autodeterminazione e della scoperta delle proprie capacità, inserite in un sistema che le tuteli e le metta in condizione di poter avere una buona qualità della vita, nel segno della dignità e dell’auto-realizzazione.

Se vuoi leggere l’articolo completo, lo trovi pubblicato sul numero di settembre 2023 di Maremma Magazine (alle pagine 124-127), disponibile in edicola, su abbonamento e in versione digitale. Acquista la tua copia on line! Clicca QUI