Balbinus, il Vermentino top by Terenzi è ancora una volta tra i...

Balbinus, il Vermentino top by Terenzi è ancora una volta tra i migliori di Maremma

29
0
CONDIVIDI

Un’autentica chicca eletta ancora una volta tra i migliori Vermentini di Maremma. Parliamo del Balbinus, il Vermentino in tiratura limitata della famiglia Terenzi, che anche quest’anno è entrato nella top ten del Grand Prix, l’ormai attesa manifestazione enologica organizzata dal Consorzio Tutela Vini della Maremma Toscana per promuovere uno dei vini più emergenti su scala nazionale: il Vermentino

****

DI CELESTINO SELLAROLI

Ci sono aziende in Maremma che hanno un pregio tutt’altro che banale: quello, da un lato di lavorare con stile, passione e qualità, dall’altro di dare lustro all’intero territorio che, proprio grazie a queste aziende, si eleva e migliora la propria immagine. Una di queste è senza dubbio l’azienda vitivinicola della famiglia Terenzi con sede a Scansano nella patria del Morellino.
Nata nel 2001, questa bella realtà enologica – fondata da Florio Terenzi ed oggi guidata dai figli Balbino, Federico e Francesca Romana – dispone di 150 ettari di proprietà di cui 60 vitati e 14 di splendidi ulivi secolari. Una cantina di 3.000 mq, cuore pulsante dell’azienda, costruita in armonia con il paesaggio, senza rinunciare alle più moderne tecnologie mirate alla più assoluta qualità e al rispetto dell’ambiente.
A sostegno di quanto affermato nell’incipit basta riportare le parole pubblicate nella Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso dell’anno 2015: “Un’idea piuttosto ambiziosa: riportare il Morellino di Scansano ad un livello qualitativo alto, con uno stile elegante. Una mission che la famiglia Terenzi ha palesemente già realizzato”.
Una mission, tra l’altro, portata avanti sempre nel massimo rispetto per la Maremma – luogo del cuore in cui hanno deciso di investire – come testimoniano queste semplici parole diventate una sorta di motto: “Siamo semplicemente una famiglia che ha avuto il privilegio di essere chiamata in questa meravigliosa terra. Qualcuno dice che nessuno può amare un luogo come chi ha potuto sceglierlo. Forse non è una regola, ma per noi è verità”.
“L’idea di fondo, ambiziosa ma non impossibile è stata ed è quella di essere testimoni nel mondo di una terra che al mondo ha molto da dare, a cominciare dai grandi vini che è capace di regalare a chi la sa comprendere. Chi oggi nel mondo dice Morellino di Scansano parla anche di noi. Vorremmo che domani potesse usare una parola sola”.

Federico, Balbino e Francesca Romana Terenzi

I prodotti

La produzione include vini, oli e grappe, caratterizzati dalla massima espressione qualitativa del territorio. “I numerosi premi e riconoscimenti ricevuti – sottolineano all’unisono con grande umiltà e modestia i tre fratelli – per noi non sono altro che una conferma di questo importante lavoro, e un incoraggiamento a continuare con sempre maggiore passione nel cammino che abbiamo intrapreso”.
La gamma dei vini presenta due bianchi – Balbino e Montedonico, rispettivamente un Vermentino Doc Maremma e un Viognier Igt Toscana in purezza – e cinque rossi: il Morellino classico, il Bramaluce Doc Maremma, blend di Sangiovese e Syrah, il Morellino Riserva Purosangue, sangiovese in purezza, il blasonato cru Madrechiesa e il “super tuscan” Francesca Romana. Infine, viene prodotto in tiratura limitata un Petit Manseng passito, da piccoli appezzamenti di questo vitigno che, nei progetti della famiglia Terenzi, saranno ampliati per aumentare la produzione.

Balbinus

A queste “chicche” si è da qualche anno aggiunta un’altra perla: si tratta di Balbinus, Maremma Toscana DOC, Vermentino in purezza, vitigno che sta diventando sempre più un riferimento enologico importante di questo angolo di Toscana.
“Balbinvs – sottolinea Balbino Terenzi il cui nome ha ispirato le etichette dedicate a questo vitigno – è il nostro tributo al Vermentino, vitigno capace di evolvere nel tempo. Una parte dei vigneti più anziani, insieme ad un affinamento in ceramica e acciaio, per una nuova storia da raccontare”.
E una riprova che questa nuova storia da raccontare sta portando risultati importanti è arrivata recentemente in occasione del Vermentino Gran Prix 2022 che ha visto bissare la nomination di due anni fa nella top ten dei migliori Vermentini di Maremma.
Il viaggio per arrivare fin dentro il calice parte dalle uve di una piccola parcella selezionata adagiata su terreni ricchi di calcare che conferiscono finezza a questo vino bianco.
Il sistema di allevamento è il Guyot che permette di modificare e migliorare la crescita della pianta e dei suoi frutti per adattarla agli obiettivi per cui è coltivata.
La densità dell’impianto è 5.000 viti per Ettaro con una resa in uva di 70,00 ql/ha.
La vendemmia avviene nella seconda e terza decade di settembre.
Alla pigiatura soffice dell’uva intera fa seguito la fermentazione in acciaio inox a temperatura controllata senza bucce (ad una temperatura di 18°C) per una durata di 12-15 giorni. La fermentazione malolattica non viene svolta.
L’affinamento avviene in acciaio e ovetti in ceramica da 400 litri.

La degustazione

Balbinus si presenta con un colore giallo paglierino carico.
All’olfatto emergono note di salvia, fiori bianchi, incenso e pesca a pasta bianca.
In bocca il gusto è sorretto da una vitale acidità. Si esalta lo spettro floreale e fruttato del vitigno. La beva è energica e straordinariamente persistente.
Questa bellissima espressione del Vermentino di Maremma è un ottimo compagno di antipasti leggeri, piatti a base di pesce e frutti di mare, carni bianche e preparazioni con verdure.
La temperatura iniziale di servizio consigliata è di 8°-10°C.

Il wine shop

Per chi volesse scoprire più da vicino il mondo della famiglia Terenzi si segnala che in azienda c’è un bellissimo Wineshop dove è possibile degustare (e acquistare) le varie tipologie di vini (ma anche gli olii IGP e gli altri prodotti) abbinate ad una selezione di prodotti del territorio, con la guida della sommelier Letizia.
Info: www.terenzi.eu

Se desideri far pubblicare un articolo su Maremma Magazine, in rete e sui social, dedicato alla tua attività o ai tuoi eventi, facendola conoscere a un vasto pubblico, contattaci QUI!