Massa Marittima, la storia in piazza con il 117° Balestro del Girifalco

Massa Marittima, la storia in piazza con il 117° Balestro del Girifalco

364
0

Torna la gara a colpi di frecce in abiti medievali che due volte l’anno si disputa a Massa Marittima, cuore medievale della Maremma. Parliamo del Balestro del Girifalco la cui 117esima edizione si terrà domenica 14 agosto alle 21.30 nella suggestiva Piazza Garibaldi dominata dalla trecentesca Cattedrale di San Cerbone

Si tratta di una delle maggiori rievocazioni storiche medievali della Toscana. Consiste in una gara di tiro con la balestra antica all’italiana tra i balestrieri in rappresentanza dei tre Terzieri in cui è divisa la città, fin dai tempi dell’età comunale: Cittanuova Cittavecchia e Borgo

di Sandra Poli

***

Massa Marittima si appresta a vivere la 117esima edizione del Balestro del Girifalco, gara di tiro con la balestra antica all’italiana che si terrà il 14 agosto con il patrocinio della Regione Toscana e dell’Avis Comunale.
Il Balestro è una delle maggiori rievocazioni storiche della Toscana e si tiene due volte l’anno: il 20 maggio, se festivo, o la domenica successiva in onore di San Bernardino da Siena, nato a Massa Marittima nel 1380 e morto a L’Aquila il 20 maggio 1444; il 14 agosto per celebrare l’anniversario della Costituzione del Libero Comune Massetano avvenuta il 31 luglio 1225.

(…)

L’AMPIO SERVIZIO E’ PUBBLICATO NEL NUMERO DI AGOSTO 2016 DI MAREMMA MAGAZINE

sbandieratori Un balestriere di Cittanuova