Massa Marittima in festa celebra il patrono San Cerbone

Massa Marittima in festa celebra il patrono San Cerbone

116
0
CONDIVIDI

La vita, le leggende, i miracoli di Cerbone, il Vescovo di Populonia, divenuto Santo ed oggi Patrono di Massa Marittima e di tutta la Diocesi. In suo onore ogni anno il 10 di ottobre, si tiene nella Città del Balestro, una ricca Festa, civile e religiosa, dal grande seguito popolare, con la partecipazione dei Terzieri cittadini, negli storici costumi

DI SANDRA POLI

Il 10 ottobre Massa Marittima festeggia San Cerbone, patrono locale e della Diocesi Massa Marittima Piombino di cui la città metallifera è sede. Si festeggia il 10 ottobre perché è il giorno della morte avvenuta all’Isola d’Elba nel 575 nei pressi di Marciana in una grotta del Monte Capanne.

Su San Cerbone sono state scritte molte storie legate alla leggenda che ne fanno quasi una figura mitologica: era il vescovo con proprietà taumaturgiche, che riusciva a comunicare con gli animali e, in certi casi, a sentire il coro degli angeli in cielo. Nell’iconografia tradizionale si riconosce facilmente per la presenza delle oche ai suoi piedi alle quali è sempre legato simbolicamente...

L’articolo completo è pubblicato sul numero di ottobre 2018 di Maremma Magazine, alle pagine 22-24, in edicola e on line su: www.maxisoft.it/mdm/maremmamagazine/index.php