Tenuta dell’Uccellina, un luogo magico e… con un’anima! Ideale per eventi...

Tenuta dell’Uccellina, un luogo magico e… con un’anima! Ideale per eventi e cerimonie

638
0

È un agriturismo (ma non solo) con un’anima quello di cui parliamo questo mese nella nostra consueta rubrica dedicata all’accoglienza e alle strutture ricettive di qualità, rubrica che in questo caso incrocia il proprio percorso con la Tenuta Agricola dell’Uccellina nel cuore del Parco della Maremma, cornice ideale per eventi e cerimonie

****

La Maremma dal punto di vista dell’accoglienza in questi anni è cresciuta tantissimo. Le strutture ricettive di livello e delle più diverse tipologie (alberghi, agriturismi, bed & breakfast, ecc.) non mancano. Ma poche sono quelle che hanno un’anima. Proprio così: un’anima. Sembrerà strano, ma anche quattro mura ed un tetto, quando si parla di ospitalità, possono averla. Soprattutto in occasioni particolari come gli eventi, le ricorrenze e le cerimonie, nelle quali il contesto riveste un ruolo non secondario rispetto a con ciò che in quel dato momento viene ospitato. Che poi è quasi sempre qualcosa di speciale che deve entrare nell’album dei ricordi.
Una di queste strutture è la Tenuta Agricola dell’Uccellina a pochi chilometri da Grosseto, nel cuore del Parco Naturale della Maremma in loc. Collecchio (Magliano in Toscana). L’azienda si estende su un’area collinare di 400 ettari (tra terreni coltivati, boschi e macchia mediterranea) che digrada fino al mare con le incantevoli calette.
L’ubicazione all’interno del Parco della Maremma, rende la Tenuta la naturale chiave di accesso alla scoperta della Maremma Toscana, incorniciata dalla maestosità delle antiche torri moresche che ne ricordano la storia (la Torre Bassa è anche il simbolo della Tenuta che la ospita).
Agriturismo unico nel suo genere per la posizione esclusiva, per la bellezza delle risorse naturali circostanti e per la varietà delle attività ricreative disponibili, la Tenuta Agricola dell’Uccellina diventa il luogo ideale per gli amanti della comodità e del relax, per coloro che desiderano trascorrere una vacanza attiva e rigenerante a stretto contatto con la natura. Ma anche per coloro che desiderano organizzare un momento speciale, una cerimonia.

Determinante è stata la scelta della Proprietà che ha reso partecipe il Circolo dei Buongustai di Fabio Campoli nella realizzazione di un progetto con l’obiettivo non solo di maturare standard e qualità con classe e raffinatezza ma di far emergere quell’anima di cui parlavamo all’inizio, un’anima che in questo caso prende corpo anche grazie al contesto di rara suggestione in cui opera.
Già perché la Tenuta Agricola dell’Uccellina non è un luogo qualunque. È uno di quei luoghi, che potremmo definire “da cartolina” che hanno il pregio di dare immediatamente l’idea di una terra, un luogo magico che sintetizza alla perfezione l’essenza di quello straordinario angolo di Toscana qual è la Maremma.

Ed è qui che dal dicembre 2013 ha preso forma – a complemento della struttura – il ristorante La Torre del Gusto un progetto gastronomico attento alle “buone cose” realizzato con la supervisione del Circolo dei Buongustai che con il suo Presidente, Fabio Campoli, chef di fama internazionale nonché pioniere di un nuovo modo di interpretare questa figura sempre più rinomata e popolare anche grazie a trasmissioni televisive di successo, ha saputo reinterpretare la tradizione del territorio.

Natura, semplicità, gusto e accoglienza: questi i punti di forza che rendono speciali i momenti a La Torre del Gusto.
Una cucina fatta di materie prime altamente selezionate, in parte prodotte all’interno della Tenuta, come l’olio, il vino, il miele e la carne maremmana biologica, altri forniti dai consorzi e dai piccoli produttori del territorio.
Questi prodotti vengono valorizzati dall’accuratezza gastronomica del Circolo dei Buongustai grazie ad una ricerca attenta, che combina la tradizione locale con la filosofia delle buone cose, in un percorso di riscoperta del “gusto semplice”.
Dal pane alla pasta fatta in casa, fino ai dolci tradizionali da credenza o ai piatti rustici e tipici della zona presenti sullo scenografico bancone della Salsamenteria: le frittate, i fagioli al coccio, i patè, le focacce. Cuore del menù i secondi di carne, da quelli classici alla versione hamburger, rigorosamente di carne maremmana biologica. I commensali possono scegliere tra Imperiale, Reale e Supremo le tre versioni di carni regine del menù, nonché gli speciali Magno, la Torre e il Raffinato dell’Hamburgheria. Tra i dessert è degna di nota la speciale “Cioccolì”, crema di nocciole, cioccolato e olio extravergine d’oliva biologico della Tenuta. Sapori genuini, tipici della cucina casereccia tradizionale che sa tuttavia scegliere al meglio gli ingredienti da utilizzare, per garantire qualità, salubrità e gusto autentico.
Il ristorante, così come l’intera struttura, è aperto tutto l’anno ed è a disposizione per chi è in cerca di una location particolare dove poter organizzare un qualunque evento.
“Il nostro punto di forza – sottolinea Giovanna Omacini, responsabile degli eventi della Tenuta che con passione e dedizione ne ha perfettamente interpretato l’essenza – è dato dalla capacità da un lato di trasmettere la magicità del contesto all’evento che ospitiamo, dall’altro di creare una perfetta armonia tra la Tenuta e ciò che in essa si svolge. Un risultato non banale, che non viene da sé ma è il frutto dello sforzo e dell’impegno non indifferente di tutto lo staff e che riusciamo ad ottenere grazie all’atmosfera della location, ma soprattutto grazie alla cura particolare che mettiamo nell’organizzazione. Ed è proprio questa fusione, questa sintesi a trasmettere ancora più suggestione all’evento rendendolo unico. Il mix ideale tra happening e cornice diventa allora una vera e propria forza trainante, un valore aggiunto che qui siamo in grado di offrire e di mettere a disposizione della nostra clientela. E non è poco se l’obiettivo è quello di rendere piacevole, anzi indimenticabile una cerimonia ed una giornata particolare.
Alla fine – conclude Giovanna – questo ci porta a lavorare più sulla qualità che sulla quantità, aspetto che rende ancora più magico ed esclusivo un evento alla Tenuta Agricola dell’Uccellina”.
Al di là delle cerimonie private la struttura ospita anche manifestazioni importanti e di respiro nazionale, come il workshop agroalimentare” di tre giorni, andato in scena a fine gennaio, Saporitaly 2015, 130° “format” della “Trinit International Trade & Events di Verona” ispirato al concetto “dalla terra alla tavola” che ha inteso promuovere il qualificato incontro tra l’“offerta” e la “domanda” di prodotti tipici regionali italiani del food & beverage, riveniente dai più “importatori-distributori” di rango, di specialità agroalimentari, di alcuni Paesi dell’UE, del bacino Mediterraneo e del Maghreb. La Delegazione ha trovato ospitalità presso la “Tenuta Agricola dell’Uccellina”, prontamente resasi disponibile ad ospitare l’evento e proponendosi essa stessa per le sue risorse ambientali, come “valore aggiunto”, ai numerosi prodotti che sono stati presentati, degustati ed oggetto di contrattazione. I delegati esteri e i produttori provenienti in maggioranza, da diverse altre regioni (Piemonte, Veneto, Sicilia, Sardegna, Abruzzo, Molise, Lazio, Puglia, Campania, Puglia), ma anche dalla provincia di Grosseto e dalle altre Province toscane, sono stati in tutto 38 (di cui 24 espositori e 14 buyers).
O ancora, per proseguire con gli esempi, il grande banchetto svoltosi a fine giugno nell’ambito dell’Argentario Sailing Week organizzato dallo Yacht Club di Porto Santo Stefano. O la cena stellata del 2 ottobre scorso alla presenza degli chef fregiati della prestigiosissima stella della guida Michelin che non a caso hanno scelto la Tenuta Agricola dell’Uccellina per un loro importante rendez-vous.
Re-intepretare un contesto naturale e storico dalle mille sfaccettature come quello della Maremma, con tutte le sue preziose caratteristiche, è la mission che la Tenuta Agricola dell’Uccellina si è prefissa per contribuire alla valorizzazione del territorio, delle sue tradizioni e del suo sistema turistico.
“La Tenuta Agricola dell’Uccellina, in sinergia con II Circolo Ippico Uccellina, il ristorante “La Torre del Gusto” e la Fattoria Didattica, sue intrinseche realtà – sottolinea Fabio Petroni proprietario della struttura –, si propone come volano di coesione territoriale organizzando e promuovendo numerose attività dedicate, per una fruibilità che non sia mirata solo al turismo stagionale ma anche a chi il “luogo” lo vive quotidianamente, ovvero i residenti del territorio”.
Tutto ciò ha dato conferma di come sia possibile dar vita e interesse 365 giorni l’anno a una realtà dalle alte potenzialità, qual è la Tenuta Agricola dell’Uccellina, location suggestiva e – si diceva all’inizio – con un’anima, tutta da scoprire.
Info: www.tenutauccellina.it

IMG_1893 IMG_1841 IMG_1626 G0011141