La Maremma dei Butteri rivive alla Fattoria del Marruchetone. E la leggenda...

La Maremma dei Butteri rivive alla Fattoria del Marruchetone. E la leggenda continua…

849
0
CONDIVIDI

Sono in pieno svolgimento alla Fattoria Marruchetone (Grosseto) i classici e sempre seguitissimi appuntamenti con i butteri. Una stagione quella che si è aperta il 15 giugno per proseguire ogni mercoledì fino al 14 settembre, all’insegna delle rievocazioni, della memoria e della ricerca di un “mondo perduto”…

L’evento, veramente per tutti, è incentrato sulla riproposizione delle attività di una volta di questi cow boy nostrani, ed ogni anno d’estate offre la possibilità di riscoprire quello che è ancora oggi uno dei miti di Maremma, un una storica fattoria

***

L’estate maremmana offre davvero tante iniziative. Di tutti i generi e per tutti i gusti. Ma per chi vuole immergersi nella tradizione più vera di questa terra e vuole scoprire più da vicino il mitico mondo di quella che ancora oggi è considerata una delle icone di Maremma, i butteri, il modo più semplice è quello di partecipare alle rievocazioni che si svolgono presso la Fattoria Marruchetone (Roselle, Grosseto). “La leggenda continua…” è il titolo della proposta che dice tutto. Infatti, trattasi di appuntamenti davvero particolari che hanno il pregio di catapultare, chiunque vi assiste, in un mondo passato, oggi scomparso, ma ancora vivo nella memoria e che proprio per questo merita di essere salvaguardato e perché no riproposto a chi vuole riscoprire una Maremma d’altri tempi nella quale non era difficile imbattersi in figure come appunto i butteri il cui mito, si diceva prima, ancora si lega a questa terra. Certo, oggi di butteri se ne vedono pochi in giro, ma qui – siamo sulla strada dello Sbirro, a pochi chilometri dal capoluogo maremmano – ogni mercoledì dal 15 giugno al 14 settembre si ha modo di vederli all’opera con un’iniziativa articolata e curata in ogni minimo dettaglio da Giulia Savio perfetta padrona di casa che ha deciso di impegnarsi sul fronte della salvaguardia del nostro passato.

L’evento che ogni anno d’estate offre la possibilità di riscoprire le nostre radici, prevede uno scenario ed una rappresentazione.
Lo scenario come detto è dato dalla Fattoria del Marruchetone, una tra le più antiche fattorie di Maremma, situata in un contesto naturale unico per posizione e bellezza, vicino ai famosi scavi etruschi di Roselle. Parliamo di un’azienda agricola con 220 ettari di superficie, ai bordi di una macchia sconfinata, circondata da 9.000 ulivi secolari, varie altre colture, animali allevati allo stato brado. Tutto rigorosamente in regime biologico.
La rappresentazione è una sorta di ponte tra il passato e il futuro, con gli ultimi “mandriani a cavallo” in Europa. Un evento veramente per tutti incentrato sulle attività di una volta dei Butteri: spostamento delle vacche attraverso la tenuta agricola nel cuore della Maremma, sbrancamento del bestiame, lavoro al tondino, monta maremmana e giochi a cavallo, visita alla Fattoria didattica e cena con i butteri su prenotazione (commento e guida alla Fattoria bilingue: italiano-tedesco).
La rievocazione, della durata di circa due ore, si snoda con un programma ben preciso: si inizia alle 17,30 con la visita guidata alla Fattoria Didattica; quindi si prosegue alle 18 con il lavoro dei Butteri, maestri di un antico mestiere. Il tutto con un commento dello speaker in italiano ed in tedesco.
Al termine dell’evento gli ospiti avranno la possibilità di conoscere ed acquistare i prodotti della fattoria: olio extravergine di oliva biologico, vino DOC Maremma Toscana, miele, etc. Quindi fa seguito alle ore 20.00 una cena tipica maremmana presso il Bioagriturismo Corte degli Ulivi all’interno della Fattoria Marruchetone. Menù: bruschetta con olio biologico della fattoria, pasta alla buttera, grigliata tipica maremmana, contorno di stagione, dolce della casa, vino DOC Maremma Toscana della cantina aziendale IL MUSTIAIO, acqua, caffè.

Queste le date dei prossimi appuntamenti, sempre con inizio fissato per le ore 17.30:
Agosto: mercoledì 3, 10, 17, 24, 31
Settembre: mercoledì 7 e 14.

Ingresso gratuito per bambini fino a 4 anni di età, riduzioni per bambini fino a 12 anni, riduzione per gruppi.
Per i bambini è prevista la possibilità di visitare gli animali della fattoria didattica e di effettuare gratuitamente il “battesimo della sella”.

Informazioni e prenotazioni: + 39 3356511774, info@cortedegliulivi.net, www.equinus.it

Foto Fiab-29