Grandi interpreti e giovani talenti, in laguna torna Orbetello Piano Festival

Grandi interpreti e giovani talenti, in laguna torna Orbetello Piano Festival

363
0
CONDIVIDI

Luoghi pieni di arte e cultura e concerti intriganti appositamente studiati in funzione del contesto scelto per la rappresentazione musicale. È il fascino di Orbetello Piano Festival, la bella rassegna di pianismo classico ideata da Giuliano Adorno e Beatrice Piersanti al via il 14 luglio fino al 2 agosto con sette appuntamenti, tutti da non perdere!

L’edizione 2019

A partire dal 14 luglio al via dunque l’ottava edizione di Orbetello Piano Festival, rassegna di pianismo classico organizzata dall’Associazione Kaletra Contemporanea con la direzione artistica di Giuliano Adorno e la direzione organizzativa di Beatrice Piersanti.
Sette i concerti in programma dal 14 luglio al 2 agosto nei luoghi che hanno contribuito a rendere celebre il fascino di questo festival, luoghi pieni di arte e cultura depositari di bellezza, come l’Antica Fattoria La Parrina dove ci sarà l’inaugurazione, il 14 luglio, la Torre delle Saline ad Albinia (20 e 28 luglio), la Terrazza sulla laguna (27 luglio) e Piazza del Duomo ad Orbetello (19 luglio), l’Hotel Capo d’Uomo a Talamone (2 agosto). Quest’anno a questi spazi si va ad aggiungere il Botanical Dry Garden (21 luglio), luogo speciale non solo per le sue caratteristiche di giardino senza irrigazione, ma soprattutto per la sua stretta relazione con l’arte e dove è stato realizzato un vero e proprio Teatro vegetale…

Se vuoi leggere l’articolo completo con il programma dei 7 appuntamenti, lo trovi pubblicato sul numero di luglio 2019 di Maremma Magazine, alle pagine 42-44. Acquista la tua copia cartacea in edicola oppure la versione digitale, on line!
Clicca QUI. 

Info e biglietti:
https://orbetellopianofestival.it
+39 389 2428801
info@orbetellopianofestival.it