Sulla Maremma sventolano le Bandiere Blu!

Sulla Maremma sventolano le Bandiere Blu!

501
0
CONDIVIDI

Tra le 293 spiagge italiane insignite ci sono anche le toscane al secondo posto della classifica generale. Castiglione della Pescaia, Follonica, Monte Argentario, Marina di Grosseto e Principina a Mare sono tra queste anche per il 2016 confermando l’eccellenza del litorale maremmano

Sono 293, distribuite in 152 Comuni, le spiagge di qualità in Italia, premiate con la Bandiera Blu, il riconoscimento che valuta le acque pulite, i servizi e il rispetto dell’ambiente dei comuni rivieraschi e degli approdi turistici in 49 Paesi.
I prestigiosi vessilli della Fee – Foundation for Environmental Education, fondata nel 1981, simbolo di qualità ambientale delle località costiere, per la Toscana sono stati 19, superata solo dalla Liguria con 25.
Le Bandiere Blu grossetane sono state assegnate a Follonica (una delle località più longeve in quanto a mantenimento della Bandiera Blu, poiché ormai sono 17 anni consecutivi che la città si fregia di tale ambitissimo riconoscimento), Marina di Grosseto e Principina a Mare (premiate per il diciottesimo anno di fila), Monte Argentario (all’undicesima assegnazione) e Castiglione della Pescaia.
I parametri per stabilire le eccellenze da insignire? Acque di balneazione ai regolari campionamenti effettuati nel corso della stagione estiva dalle agenzie regionali nell’ambito del Programma nazionale di monitoraggio, passando per la depurazione delle acque reflue o la copertura fognaria, almeno all’80%. Ma sono considerate nella valutazione anche la raccolta differenziata, le aree pedonali e le piste ciclabili, le caratteristiche delle spiagge (personale, accessibilità, servizi), l’educazione ambientale nelle scuole locali. Così come la qualità delle strutture alberghiere e la certificazione ambientale e delle procedure delle attività istituzionali e delle strutture turistiche presenti sul territorio.
Nella classifica generale regionale a vincere è stata come detto la Liguria con 25 località premiate – fra cui Bordighera, Finale Ligure o Lavagna – e due nuovi ingressi (Levanto e Ceriale), seguita dalla Toscana con 19 comuni Bandiera Blu fra cui appunto, Follonica, Castiglione della Pescaia, Marina di Grosseto e Principina, Monte Argentario. Terzo posto per la Campania, che conferma 14 Bandiere Blu con un ingresso (San Mauro Cilento) e un’esclusione (Sapri).
La cerimonia di consegna si è svolta alla sede del Cnr di Roma alla presenza di una giuria nazionale alla quale hanno dato il proprio contributo anche alcune istituzioni, dal ministero per i Beni culturali a quello delle Politiche agricole passando per il Comando generale delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera, l’Ispra e il Laboratorio di oceanologia ed ecologia marina dell’università della Tuscia.

bandiera blu 2016