Anche due spiagge maremmane Cala delle Caldane (Giglio) e Cala di Forno...

Anche due spiagge maremmane Cala delle Caldane (Giglio) e Cala di Forno (Magliano) tra le 13 spiagge più belle d’Italia targate Legambiente

433
0

Sono due le spiagge maremmane inserite da Legambiente nell’annuale classifica delle 13 spiagge più belle d’Italia. Il contest, lanciato da Legambiente sul web per eleggere il lido più bello dell’estate, ha eletto Cala delle Caldane all’Isola del Giglio e Cala di Forno a Magliano, tra le 13 spiagge più amate dagli italiani. La prima è una meravigliosa spiaggia di sabbia chiara a grani grossi e mare turchese e smeraldo, con fondali digradanti e ricchi di posidonia; l’altra, situata nel cuore del Parco naturale della Maremma, ha scogliere sulle quali è possibile, con un po’ di fortuna, osservare i nidi del falco pellegrino.
“Anche quest’anno – ha dichiarato Angelo Gentili, responsabile nazionale Legambiente Turismo – abbiamo avuto una importante e significativa adesione al nostro concorso ‘La più bella sei tu’, segno che gli italiani hanno voglia di far conoscere i loro luoghi preferiti e del cuore. La Maremma è stata eletta ancora una volta tra le mete preferite degli italiani con le spiagge di Cala delle Caldane e Cala di Forno. Ma sono tante le spiagge incantevoli ed uniche che rappresentano alcune delle mete più significative e apprezzate di questa stagione e che al tempo stesso costituiscono una parte importante della bellezza della nostra Penisola”.
La classifica “La più bella sei tu” è stata stilata incrociando le preferenze degli utenti – che hanno potuto votare la spiaggia più bella per oltre due mesi sull’apposito sito dell’iniziativa e sulla pagina Facebook dedicata – con il parere di una giuria di esperti.
La cerimonia di premiazione delle tre spiagge vincitrici si è tenuta a Rispescia il 14 agosto in una giornata dedicata al turismo green, nel corso della ventisettesima edizione di Festambiente, che si è svolta dal 7 al 16 agosto scorsi. Ancora una volta la cerimonia è stata occasione per dimostrare che è possibile difendere i nostri delicati ecosistemi costieri anche nel pieno di un’aria di festa, celebrandone l’integrità e la bellezza.
Descrizione delle due spiagge maremmane:
Cala della Caldane – Isola del Giglio – Toscana: è situata sulla costa sud orientale dell’Isola del Giglio, a sud di Cala delle Cannelle. È una meravigliosa spiaggia di sabbia chiara a grani grossi circondata da un promontorio roccioso ricoperto di macchia mediterranea. La spiaggia è raggiungibile via mare e via terra anche se il sentiero è piuttosto accidentato e difficoltoso. Il mare è bellissimo, turchese e smeraldo, cristallino e trasparente, con fondali digradanti e ricchi di posidonia.
Cala di Forno – Magliano – Toscana: è il tratto costiero del comune di Magliano in Toscana, racchiuso dal promontorio dei Monti dell’Uccellina. La spiaggia si trova nel cuore del Parco naturale della Maremma ed è raggiungibile dopo un paio d’ore di cammino lungo il sentiero A4. L’itinerario si sviluppa quasi interamente lungo un comodo sentiero parallelo alla costa; la prima parte del sentiero è su strada asfaltata e porta dai Pratini all’uliveto di Collelungo. Al termine di quest’ultimo è possibile osservare il “Paduletto”, piccolo lembo di terra palustre periodicamente allagato durante le stagioni piovose. In prossimità di cala di Forno si attraversa una piccola pineta di pino d’Aleppo. Sulle scogliere vicine alla spiaggia è possibile, con un po’ di fortuna, osservare i nidi del falco pellegrino.
Queste le spiagge più belle d’Italia inserite nella speciale classifica La più bella sei tu: Bue Marino, San Vito lo capo, Trapani (Sicilia); La Spiaggia del Nastro, Maratea, Potenza (Basilicata); Baia dell’Orte, Otranto, Lecce (Puglia), Cala Luna, Dorgali, Nuoro (Sardegna); Punta Aderci, Vasto, Chieti (Abruzzo); Buondormire, Palinuro, Salerno (Campania); Chiaia di Luna, Ponza, Latina (Lazio); Cala delle Caldane, Isola del Giglio, Grosseto (Toscana); Cala di Forno, Magliano in Toscana, Grosseto (Toscana); Torre Salsa, Siculiana, Agrigento (Sicilia); Spiaggia di Marinella a Capo Rizzuto (Calabria); Baia del Silenzio, Sestri Levante, Genova (Liguria); Due Sorelle, Sirolo, Ancona (Marche).

Cala di Forno