Al mare scegliendo il bus, più sostenibilità e sicurezza nell’e-state grossetana

Al mare scegliendo il bus, più sostenibilità e sicurezza nell’e-state grossetana

22
0
CONDIVIDI

Si chiama “Andar per Mare” l’iniziativa promossa da Tiemme Spa e Comune di Grosseto per potenziare e valorizzare i servizi bus disponibili per raggiungere le spiagge della costa grossetana durante l’estate 2017, garantendo un’informazione capillare all’utenza.
Dall’11 giugno, in coincidenza con l’entrata in vigore degli orari estivi dei servizi urbani ed extraurbani della provincia di Grosseto, cittadini e turisti possono scegliere tra le numerose soluzioni bus per raggiungere, da mattina a notte fonda, Marina di Grosseto, Principina a Mare e Castiglione della Pescaia.
Per avere a portata di mano tutte le info utili è stato distribuito sul territorio un nuovo depliant pieghevole che descrive tutte le soluzioni di viaggio, gli orari e le possibili coincidenze disponibili, oltre ad un’altra novità, quella dei servizi notturni.
Oltre agli aspetti della sostenibilità ambientale e dei servizi pensati per l’utenza turistica in vacanza nel grossetano, l’altro aspetto fondamentale del progetto è la sicurezza. Infatti, la novità dell’estate 2017 è il potenziamento dei servizi notturni, con nuovi collegamenti da Grosseto per tutte e tre le località costiere, fino all’una di notte.
La linea 1/G da Grosseto per Marina di Grosseto, Castiglione della Pescaia e Riva del Sole effettua due nuove partenze serali dalla Stazione di Grosseto, una alle 21.30 ed una alle 23.20. Altrettanto al ritorno, con partenze alle 22.25 e alle 00.15 lungo il seguente itinerario: Riva del Sole, Castiglione della Pescaia, Campeggio Le Marze, Marina (Villa Gaia), Principina a Mare e arrivo al capolinea della Stazione di Grosseto. Inoltre, nel percorso di andata da Grosseto, è attivata anche una nuova corsa serale della linea g12 (Grosseto-Principina a Mare-Marina di Grosseto), in partenza alle 20.35 dalla Stazione Fs.
Tiemme in collaborazione con la Polizia Municipale di Grosseto effettua un monitoraggio del servizio nell’obbiettivo di garantire sicurezza a bordo dei bus nonché controlli sul possesso dei titoli di viaggio da parte dell’utenza.
Tutti i servizi disponibili, sia di giorno che di notte, sono descritti in doppia lingua (italiano e inglese) all’interno di un apposito depliant – comodo anche da tenere in tasca – distribuito gratuitamente in 10 mila copie in tutte le strutture ricettive della zona nonché nei punti informativi per garantire informazioni utili all’utenza residente e turistica.
Gli utenti possono così avere a portata di mano – oltre ai canali informativi online via sito web www.tiemmespa.it – gli orari delle linee g11 e g13 per raggiungere da Grosseto Marina di Grosseto; gli orari delle linee g10 e g12 per Principina a Mare e la linea 1/G per Castiglione della Pescaia con transito via Principina a Mare e Marina. Gli orari resteranno in vigore fino al 10 settembre compreso.
“La stagione balneare alle porte – spiega il vice sindaco e assessore al Turismo, Luca Agresti – offrirà quest’anno nuovi servizi e nuove opportunità per i villeggianti e per i residenti che nei mesi estivi frequenteranno ancora di più le località balneari. Insieme a Tiemme il Comune di Grosseto ha voluto promuovere, per la prima volta, una serie di corse notturne dedicate a Principina e potenziare in generale i collegamenti con la costa in particolare verso Marina e Principina. Questo servizio andrà di pari passo con una informazione capillare delle nuove linee e dei collegamenti attivi fino a metà settembre. Abbiamo infatti voluto intercettare la domanda dei turisti sia in termini di servizi pubblici sia in termini di maggiore conoscenza dell’offerta sul territorio”.
“Il potenziamento delle linee del trasporto pubblico – aggiunge l’assessore alla Mobilità, Fausto Turbanti – è indubbiamente un valore aggiunto per la stagione turistica, ma ha anche un aspetto non di poco conto per quanto riguarda la sicurezza stradale. Avere la possibilità di usufruire degli autobus, peraltro a prezzi accessibili, per recarsi nelle località di mare sia di giorno che di notte significa tanti mezzi in meno sulle strade già affollate della nostra costa. Con un notevole alleggerimento per la circolazione e per i parcheggi, a vantaggio dell’ambiente, ma soprattutto a garanzia di un livello di sicurezza maggiore per i nostri giovani che vogliono legittimamente muoversi e divertirsi”.
I servizi vanno così a completare una rete di collegamenti molto ampia che vede Tiemme proporre soluzioni di viaggio per il mare della costa maremmana anche per tutti coloro che partono da Arezzo, Valdichiana aretina e senese, nonché località della Valdelsa (Poggibonsi e Colle Val d’Elsa) e Siena, con servizi su prenotazione, sia giornalieri che nel fine settimana.