In Maremma il turismo si fa in otto con il nuovo ambito...

In Maremma il turismo si fa in otto con il nuovo ambito territoriale Maremma Toscana Area Nord. E nuovi orizzonti si aprono

80
0
CONDIVIDI

Operativo a tutti gli effetti il nuovo ambito territoriale omogeneo Maremma Toscana Area Nord riconosciuto nei giorni scorsi dalla Regione Toscana. Il soggetto sviluppa una nuova governance nella promozione territoriale e turistica riunendo otto comuni maremmani: Castiglione della Pescaia, Follonica, Gavorrano, Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, Montieri, Roccastrada e Scarlino

Organizzare un’accoglienza turistica di qualità, declinata sui bisogni dei turisti ma anche dei residenti dei comuni toscani: è una delle novità offerte dalla nuova organizzazione del turismo in Toscana, introdotta dal Testo Unico n. 86/2016. Basata su 28 ambiti territoriali e sul prodotto turistico omogeneo, la nuova organizzazione vede tra i protagonisti proprio i comuni, chiamati a gestire l’informazione e l’accoglienza turistica.

Fino ad oggi il tema dell’informazione e dell’accoglienza turistica è stato affrontato in maniera marginale. Si è puntato molto sulla promozione e sul marketing, lasciando da parte un aspetto fondamentale per una destinazione turistica: il nuovo assetto porta i comuni finalmente ad affrontare questo tema.

L’articolo completo è pubblicato sul numero di settembre 2018 di Maremma Magazine, alle pagine 14-17, in edicola e on line su: www.maxisoft.it/mdm/maremmamagazine/index.php