“Il Fiorino”, caseificio da Oscar che dà lustro alla Maremma

“Il Fiorino”, caseificio da Oscar che dà lustro alla Maremma

3142
0
CONDIVIDI
Caseificio il fiorino

Ancora grandi riconoscimenti per il Caseificio Il Fiorino di Roccalbegna. L’azienda maremmana che dà lustro a tutto il territorio, conquista ben cinque medaglie alla 27esima edizione del “World Cheese Awards 2015”, una delle più importanti rassegne mondiali dedicate al formaggio che si svolge in Inghilterra, a Birmingham

Fondata da Duilio Fiorini l’azienda è oggi guidata dalla figlia Angela e dal marito Simone Sargentoni, che hanno lanciato l’azienda nell’orbita internazionale, riuscendo al tempo stesso a mantenere quella tradizionale genuinità e quell’eccellenza artigianale che rendono unici e apprezzati nel mondo i prodotti caseari dei Fiorini di Roccalbegna

****

Il Pecorino Toscano DOP prodotto dal Caseificio “Il Fiorino” di Roccalbegna si conferma tra i migliori formaggi del mondo. L’azienda maremmana ha conquistato cinque medaglie, tre d’argento e due di bronzo in occasione della 27esima edizione del “World Cheese Awards 2015”, svoltosi in Inghilterra, a Birmingham. La kermesse è una delle più importanti rassegne mondiali dedicate al formaggio. L’ultima edizione ha visto la partecipazione di 2500 produttori provenienti da 33 paesi, oltre 250 esperti di ogni parte del mondo, più di 3mila formaggi esposti e oltre 80mila consumatori coinvolti.

I premi
“Il Fiorino” ha ottenuto la medaglia di argento e di bronzo per il Pecorino Toscano DOP stagionato nella categoria “Formaggio pecorino puro semiduro”. Nella stessa categoria secondo posto per il fiore all’occhiello dell’azienda guidata da Angela Fiorini e Simone Sargentoni, la “Riserva del Fondatore”, stagionato nelle cantine. Un’altra medaglia di bronzo è arrivata grazie al Pecorino Toscano DOP nella categoria dedicata a “ogni formaggio duro al quale sia stata conferita una denominazione di origine”. Il secondo posto per il Pecorino Toscano DOP stagionato è arrivato anche nella categoria dedicata ai formaggi già premiati con il titolo di Campione supremo in una gara nazionale o internazionale.
“È una grande soddisfazione – afferma Angela Fiorini – veder riconosciuto il valore del nostro lavoro ad un livello così alto, confrontandosi con i migliori produttori di formaggio al mondo. L’autorevolezza dei giudizi sul nostro formaggio ci incoraggia a proseguire sulla strada che abbiamo intrapreso. Questi premi ci rendono orgogliosi di quanto fatto fino ad oggi, ma soprattutto ci motivano sempre più a proseguire con passione nella nostra attività cercando di migliorare sempre”.

Le Origini
La famiglia Fiorini ha origini tosco-romagnole. Un documento del 1812 riporta la notizia del battesimo a Roccalbegna di Francesco Fiorini, probabilmente il primo della famiglia ad acquistare proprietà agricole in Maremma e a dedicarsi stabilmente all’allevamento di ovini. Nel 1925 un suo discendente, Ferrero, si sposò con Caterina Pandolfi di Roccalbegna, incrementò gli affari e aprì una bottega in paese di vari generi, anche alimentari. Ebbe due figli, Silvestro e Duilio, quest’ultimo fondatore dell’attuale azienda Il Fiorino.
Il suo primo stabilimento risale al 1957 (l’anno prossimo l’azienda festeggerà i 60 anni di attività) ed era ubicato in via del Moro 7: una vecchia caldaia, conservata come un cimelio d’antiquariato, mostra lo storico punzone con la data della fondazione della ditta. Successivamente, nel 1962, l’azienda s’ingrandì e si trasferì in via Amiata 365, un comodo “casa e bottega”, ancora oggi abitato e in alcuni locali adibito alla stagionatura del pecorino, data la freschezza e l’umidità costante dei suggestivi anfratti rocciosi cui è addossata la casa.

L’Oggi
Nel 1989, in località Paiolaio a pochi passi dal paese, fu infine realizzato un modernissimo stabilimento di tremila metri quadri che oggi dà lavoro a circa 25 operai e realizza un fatturato in continua crescita, soprattutto grazie alle esportazioni, che fanno giungere i prodotti de Il Fiorino in Europa, America, Giappone e Australia.
Come detto, a dirigere l’azienda sono attualmente la figlia di Duilio, Angela Fiorini, e suo marito Simone Sargentoni, che hanno lanciato l’azienda nell’orbita internazionale, riuscendo al tempo stesso a mantenere quella tradizionale genuinità e quell’eccellenza artigianale che rendono unici e apprezzati nel mondo i prodotti caseari dei Fiorini di Roccalbegna.
Grazie alla loro professionalità, in questi moderni ambienti si è dato vita ad una catena di lavorazione che si avvale della più moderna tecnologia, senza mai dimenticare il prezioso contributo della tradizione, che fa tesoro della genuinità delle materie prime, tutte di origine locale.

I prodotti
In ogni formaggio de Il Fiorino c’è il sapore della Maremma più autentica. Merito di una lavorazione ancora oggi esclusivamente artigianale, che si svolge tutta all’interno del caseificio, e di una scelta accurata delle materie prime. Tutto il latte, con cui vengono prodotti i formaggi di pecora, proviene da greggi locali, accuratamente selezionati.
La produzione è ricca e variegata ed è suddivisa secondo le sei linee: Classici, Aromatizzati, Affinati, Elite, Freschissimi, Speciali – per un totale di ben 38 etichette diverse.

I riconoscimenti
Oltre a quelli segnalati all’inizio, tra i tanti attestati conferiti negli anni all’azienda citiamo tra i più recenti ed importanti: la vittoria nel 2007 al “Trofeo caseario di San Lucio”, in provincia di Cremona, dove i Fiorini hanno vinto il premio “Migliore dei migliori” (Miglior formaggio d’Italia) con il proprio Pecorino Toscano Dop; la medaglia d’oro vinta nel giugno del 2013 con la “Riserva del Fondatore Duilio Fiorini” al prestigioso “Mundial du Fromage et des produits Laitiers” di Tours (Valle della Loira); e, infine, il Super Gold come miglior pecorino al mondo attribuito alla stessa “Riserva del Fondatore”, a Londra nel novembre del 2014.

Le specialità de Il Fiorino si trovano oggi nei più prestigiosi punti vendita di tutto il mondo, a Londra come a New York, insieme alla migliore enogastronomia internazionale.
Così, è anche grazie al marchio de Il Fiorino che il Made in Tuscany, o più precisamente il Made in Maremma Toscana, continua a essere sinonimo di eccellenza e ad affermarsi nel mondo.

Info: Caseificio Il Fiorino – Loc. Paiolaio – 58100 Roccalbegna (GR) – Italia, tel. +39 0564 989059, www.caseificioilfiorino.it

Caseificio il fiorino
Caseificio il fiorino
Caseificio il fiorino
Caseificio il fiorino
Caseificio il fiorino
Caseificio il fiorino
Caseificio il fiorino
Caseificio il fiorino

Maremma Magazine – Marzo 2016 – Il Fiorino