Colori d’autunno: a spasso in mezzo al suggestivo foliage dell’anello Monte Amiata

Colori d’autunno: a spasso in mezzo al suggestivo foliage dell’anello Monte Amiata

278
0
CONDIVIDI
Foto di Tommaso Zannerini

In tempi complicati e stressanti come quelli che stiamo vivendo il consiglio da dare è quello – almeno fino a che sarà possibile – di evadere, di staccare dalla routine quotidiana e dai messaggi negativi che continuamente ci arrivano, per immergersi nella natura, magari quella del Monte Amiata, di straordinaria bellezza proprio nel periodo autunnale

****

DI GIADA RUSTICI

Con l’arrivo dell’autunno, la natura mette in scena il suo spettacolo migliore: i paesaggi si caricano di colori caldi, prendendo le sembianze di una tavolozza in cui le foglie assumono le tonalità della terra, dall’ocra al marrone passando per il rosso, prima di staccarsi dagli alberi in vista dell’inverno. Questo spettacolo naturale è uno dei fenomeni più fotografati al mondo: dal verde cangiante i colori diventano più caldi, creando un caleidoscopio di sfumature chiamato foliage, uno degli spettacoli più belli da ammirare in autunno in Toscana, dove passeggiare nei boschi che si tingono di mille colori è un’esperienza unica. Tra le varie destinazioni che il nostro territorio offre per potersi immergere in questo quadro dipinto sicuramente una delle più significative è il Monte Amiata, che risuona di sapori e colori del bosco.
Famosa località sciistica in inverno, ma meta perfetta anche per godere della natura in altre stagioni, il Monte Amiata offre l’opportunità di immergersi nei suoi colori e nei suoi profumi grazie alle passeggiate e ai trekking da fare sia a piedi, che in bici o a cavallo, seguendo diversi sentieri, che si snodano lungo tutto il territorio. L’anello del Monte Amiata, lungo circa 30 chilometri, arriva a percorrere il perimetro della montagna, attraverso boschi di castagno, faggio e querce, passando tra i 1000 e 1300 metri di quota, offrendo percorsi da fare a piedi per godere delle bellezze naturali. Nel paniere delle cose da fare prima del torpore invernale c’è dunque l’abbandonare la città e addentrarsi in uno dei percorsi montani per immergersi nei colori della natura…

 

Se vuoi leggere l’articolo completo, dedicato ai sentieri del Monte Amiata, lo trovi pubblicato sul numero di novembre 2020 di Maremma Magazine (alle pagine 64-68), disponibile in edicola, su abbonamento e in versione digitale. Acquista la tua copia on line! Clicca QUI