Amiata Piano Festival, ultimi biglietti disponibili per il concerto del 2 settembre

Amiata Piano Festival, ultimi biglietti disponibili per il concerto del 2 settembre

117
0
CONDIVIDI

ANNIVERSARI MUSICALI ALL’AMIATA PIANO FESTIVAL: IL TRIBUTO A CLAUDE DEBUSSY E A MARIO CASTELNUOVO-TEDESCO

La rassegna toscana celebra i due compositori con un concerto domenica 2 settembre 2018 al Forum Bertarelli. Per la prima volta insieme sullo stesso palcoscenico quattro grandi soliste: la violinista Mihaela Costea, la violista Anna Serova, la violoncellista Silvia Chiesa e la pianista Alessandra Ammara. In programma anche Brahms e Molinelli. Anniversari musicali all’Amiata Piano Festival. La rassegna toscana rende omaggio con un concerto a Claude Debussy (Saint-Germain-en-Laye 1862 – Parigi 1918) e a Mario Castelnuovo-Tedesco (Firenze 1895 – Beverly Hills 1968) dei quali quest’anno si celebrano, rispettivamente, il centenario e il cinquantenario della morte.

Appuntamento domenica 2 settembre 2018 (h. 19) al Forum Bertarelli di Poggi del Sasso, (Cinigiano, GR) con quattro grandi soliste, per la prima volta insieme sullo stesso palco: la violinista Mihaela Costea, la violista Anna Serova, la violoncellista Silvia Chiesa e la pianista Alessandra Ammara.

Concertista di casa in sale prestigiose come il Musikverein di Vienna e la Philharmonie di Berlino, Alessandra Ammara suonerà alcuni Preludi di Debussy. La pianista oggi è tra le interpreti più apprezzate del compositore francese, geniale innovatore del linguaggio musicale occidentale.

Di Mario Castelnuovo-Tedesco si potrà invece ascoltare la Sonata per violino e violoncello op. 148, rimasta a lungo inedita e di recente pubblicata da Curci. Ritorna dunque alla luce un gioiello nascosto del maestro fiorentino (costretto dalle leggi razziali all’esilio negli Stati Uniti, dove fece fortuna nell’industria cinematografica e dove compose oltre 200 numeri d’opera), la cui musica è sempre più viva ed eseguita in ogni parte del mondo.

Le interpreti della Sonata saranno la violinista Mihaela Costea, solista raffinata e primo violino dell’Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna e della Filarmonica Toscanini, e la violoncellista Silvia Chiesa, a cui si deve un ampio progetto di valorizzazione della musica per violoncello solista del Novecento italiano, coronata da una trilogia discografica per Sony Classical che ha ottenuto entusiastiche recensioni.

Solista dalla fitta agenda internazionale, la violista Anna Serova si esibirà invece, con Alessandra Ammara al pianoforte, nella Milonga y chacarera: brillante pagina scritta per lei da Roberto Molinelli e ispirata alle atmosfere della musica argentina. Le quattro musiciste concluderanno il concerto eseguendo insieme il Quartetto n. 3 op. 60 di Johannes Brahms, capolavoro della maturità del maestro tedesco e pietra miliare del repertorio cameristico.

La serata sarà allietata dalla degustazione di vini della Cantina ColleMassari, offerta al pubblico insieme con un assaggio di prodotti tipici del territorio. Fondato da Maurizio Baglini e sostenuto dalla Fondazione Bertarelli, il festival proseguirà con i Concerti di Natale, l’8 e il 9 dicembre, sempre al Forum Bertarelli di Poggi del Sasso.

Biglietti: www.boxofficetoscana.it – Info: www.amiatapianofestival.com – Tel. + 39 339 4420336