Terenzi, la Maremma in un calice di vino

Terenzi, la Maremma in un calice di vino

755
0
CONDIVIDI

Questo mese nel nostro consueto spazio “Di vino in cibo” parliamo di un’azienda vitivinicola sempre più sinonimo di Maremma che eccelle: Terenzi. Perché l’estate non è solo mare, ma può essere anche rinfrescanti – e tutte da godere – visite enologiche in cantina nell’entroterra collinare maremmano, magari dalle parti di Scansano, patria del Morellino….

Una gran bella realtà dell’enologia maremmana guidata da tre fratelli under 40 – Federico, Francesca Romana e Balbino Terenzi –, davvero uniti e con tanta passione e voglia di fare che hanno dimostrato di credere in un territorio che ha tanto da esprimere, in Italia e ancora soprattutto all’estero

****

La Maremma si può scoprire in tanti modi. Molte, infatti, sono le sfaccettature, i temi e le chiavi di lettura che questa terra straordinaria è in grado di offrire, sia ai turisti, ma anche a chi in questi luoghi risiede tutto l’anno. Ebbene, uno di questi modi per scoprire la Maremma è sicuramente quello che passa attraverso la degustazione di un buon calice di vino, un condensato di terroir che come pochi è in grado di esprimere l’essenza di un territorio sempre più apprezzato, anche dal punto di vista enologico. Perché questo incipit? Semplicemente perché tra le aziende vitivinicole di questo angolo di Toscana ce n’è una – guidata da tre fratelli under 40, davvero uniti e con tanta passione e voglia di fare – che merita un’attenzione particolare in quanto sinonimo di Maremma che eccelle. Si tratta dell’azienda Terenzi con sede a Scansano nel cuore della DOCG del Morellino – siamo in località Montedonico, appena 5 minuti fuori Scansano in direzione Saturnia sulla SP159 al km. 82,8 – una gran bella realtà dell’enologia maremmana estesa oggi su una superficie di 150 ettari di proprietà di cui 60 vitati e 14 di splendidi ulivi secolari.
I tre fratelli sono Federico, Francesca Romana e Balbino, tre volti giovani e pieni di entusiasmo che hanno dimostrato di credere in un territorio che ha tanto da esprimere, in Italia e ancora soprattutto all’estero.

50b6e3_934ea923e9ef46ad954b61bbdf85cbeb
La storia
L’azienda Terenzi nasce nei primi anni Novanta con l’acquisto di sette ettari di uliveto e uno di vigneto da parte di papà Florio, come bucolica fuga dalla caotica Milano. Negli anni successivi, Florio Terenzi inizia a studiare il terreno, le esposizioni e ad acquisire nuovi ettari. Così, anno dopo anno, il progetto vino prende forma. Oggi sono i suoi figli a dare continuità a quello che è stato un sogno: Federico, responsabile commerciale, Balbino, che si occupa degli aspetti produttivo-gestionali e Francesca Romana che cura personalmente la locanda e tutti gli aspetti legati ad accoglienza e ospitalità.
L’azienda negli anni si è distinta per un approccio innovativo alla viticoltura, con inerbimenti sinergici, concimazioni organiche e una particolare attenzione alla flora batterica e fungina del terreno. In linea con questa filosofia di conduzione a basso impatto ambientale, l’azienda si avvale di un impianto fotovoltaico all’avanguardia e numerose centraline metereologiche, installate nei vari vigneti con scopi di risparmio idrico e di attento monitoraggio ambientale.
Infine, in questi anni è stato condotto un approfondito studio sui cloni con l’obiettivo di selezionare i migliori in base alle caratteristiche del suolo e del clima.
Oggi l’azienda ha raggiunto una sua dimensione forse ottimale, nella quale uno spazio importante oltre all’Italia, ce l’hanno i mercati internazionali.

La Maremma come scelta di vita
“Questa terra magica – evidenziano Balbino, Federico e Francesca Romana – ha bisogno di persone in grado di raccogliere questa sfida che da secoli contrappone l’uomo e la natura. La nostra famiglia lo ha fatto, con grande rispetto per questa natura e per questa tradizione fatta di nobili, butteri e contadini: uomini che abbiamo imparato a conoscere e che ci hanno ispirato insieme all’amore per questi luoghi. La nostra è una storia come tante, una storia giovane di chi con semplicità e modestia desidera dare il proprio contributo portando avanti la tradizione secolare di amare e lavorare la terra. Qualcuno dice che nessuno può amare un luogo come chi ha potuto sceglierlo. Forse non è una regola, ma per noi è verità”.

50b6e3_98d9fc3e64ed4cdc8c66a28806b3b470
La cantina
Cuore pulsante dell’azienda è la cantina di 3.000 mq, costruita in armonia con il paesaggio, senza rinunciare alle più moderne tecnologie mirate alla più assoluta qualità e al rispetto dell’ambiente.
“L’intero processo produttivo, dalla conduzione delle vigne di proprietà, fino alla vendemmia, alla vinificazione e all’imbottigliamento – sottolinea Balbino – viene svolto in maniera autonoma con grande cura e passione da persone che, come noi, credono in quello che fanno. Il team, altamente specializzato e motivato, è guidato da Giuseppe Caviola, riconosciuto oggi come uno dei primi enologi a livello italiano e internazionale”.

L’accoglienza
L’accoglienza è un altro punto cardine dell’attività, perché la famiglia Terenzi crede fermamente nel futuro del turismo del vino. “Portare le persone in cantina, far loro scoprire come nasce un vino, educare al bere bene, conoscere personalmente la nostra famiglia e il territorio – spiega Francesca Romana –, consente la creazione di un vero brand. Il polo dedicato all’ospitalità prevede il Wineshop, una Sala degustazioni e la Locanda, ricavata dal vecchio casale composto da nove camere arredate secondo la tradizione maremmana”.

Il Wineshop e le Degustazioni
Il Wineshop, una vera chicca, è un ambiente ampio, caldo ed accogliente che ha il pregio di far sentire immediatamente gli ospiti come se fossero a casa.

50b6e3_0e1545fbbb7a4173bcfcf4301fcd0e0a“La struttura – sottolinea Federico – è stata costruita nel 2010, pensata proprio per meglio servire il pubblico ormai numerosissimo che ogni anno visita la struttura. Sono infatti oltre 20.000 le bottiglie acquistate direttamente in cantina ed il numero è in continua crescita. Nessuno infatti resiste al desiderio di portarsi a casa un vino di cui ha avuto la possibilità di seguire l’estrema cura del processo produttivo, dopo averlo degustato magari accompagnato dai prodotti e dai piatti della zona”.
Il wineshop in estate (da maggio a ottobre) è sempre aperto tutti i giorni, anche nel weekend, da lunedì a domenica con orario 9.30-19.30.
Sono varie le proposte che l’azienda offre: oltre alla classica degustazione gratuita del solo vino assistiti dalla sommelier Letizia, tutti i giorni dell’anno, escluso il mercoledì (giorno di chiusura in inverno), nel Wineshop / Sala degustazioni è attivo dalle 12 alle 15 il servizio al tavolo con un’ampia scelta tra le degustazioni: Tipica, Classica o Ricca che vanno dai 10 ai 25 euro, e sono dei veri e propri pasti anche se composti solo da abbondanti porzioni di bruschette salumi e formaggi locali. Solo su prenotazione invece i menù completi da 35 a 45 euro che invece comprendono primi e secondi piatti preparati dallo Chef Giuliano Tonini.
“Il nostro Wineshop / Sala degustazioni – evidenzia ancora Balbino – è uno spazio pensato per accogliere tutti coloro che desiderano conoscere i vini della famiglia Terenzi. Con i suoi divani, il caminetto ed i mobili rigorosamente d’epoca, rievoca il tipico salotto Toscano; un’ampia area espositiva permette di scoprire tutte le etichette e poter degustare gratuitamente i vini, l’olio extra vergine di oliva e la grappa di Morellino”.

Per info e prenotazioni: www.terenzi.eu, tel. 0564 599 641.

****

Le degustazioni al Terenzi Wine Resort 2016

DEGUSTAZIONI
TIPICA
• Balbino Vermentino*
• Morellino di Scansano*
• Bruschetta con olio extra vergine di oliva di nostra produzione
€ 10.00 a persona

CLASSICA
• Balbino Vermentino*
• Morellino di Scansano*
• Morellino di Scansano Riserva*
• Bruschetta con olio extra vergine di oliva di nostra produzione
• Salumi e formaggi locali
€ 20.00 a persona

RICCA
• Balbino Vermentino*
• Montedonico Viogner*
• Morellino di Scansano*
• Francesca Romana*
• Bruschette all’olio extra vergine di oliva di nostra produzione
• Selezione di salumi e formaggi locali accompagnati da marmellate e miele di nostra produzione
€ 25.00 a persona
*La scelta dei vini nelle degustazioni possono essere variati in base alle richieste del cliente.

MENÙ CON DEGUSTAZIONE
(solo su prenotazione)
MENÙ TOSCANO
(su prenotazione, minimo garantito 15 persone)
• Bruschetta con l’olio extra vergine di oliva Terenzi
• Tortelli Maremmani al ragù o Gnudi
• Cinghiale alla cacciatora o Filetto di Maiale alla griglia
• Insalata mista
• Caffè
• Grappa
VINI AL BICCHIERE*
• Balbino Vermentino
• Morellino di Scansano
€ 35.00 a persona

MENÙ DELLA LOCANDA
(su prenotazione, minimo garantito 10 persone)
• Bruschetta con l’olio extra vergine di oliva Terenzi
• Selezione di Salumi e formaggi locali
• Pappardelle al cinghiale o al ragù
• Filetto al Morellino
• Crostata con marmellata o Torta della nonna
• Caffè
• Grappa
VINI AL BICCHIERE*
• Balbino Vermentino
• Morellino di Scansano
• Morellino di Scansano Riserva
• Francesca Romana
€ 45.00 a persona

I menù sono soggetti a variazioni in base alla stagionalità dei prodotti.
*Si intende un bicchiere con circa 20cl di vino.
Ulteriori bicchieri verranno serviti al costo di 3euro cad. oppure si potranno scegliere le bottiglie da servire al tavolo direttamente dallo scaffale al prezzo indicato nel Wineshop.

Guarda il PDF: Maremma Magazine – Agosto 2016 – Terenzi