Capalbio, count down per la Sagra del Cinghiale nr. 51!

Capalbio, count down per la Sagra del Cinghiale nr. 51!

545
0
CONDIVIDI

Quando una sagra supera il mezzo secolo di vita c’è poco da dire. Significa che piace e che ormai è diventata un’istituzione. E un po’ un’istituzione la Sagra del Cinghiale di Capalbio, lo è certamente diventata…

****

La sagra
L’appuntamento con questo ormai imperdibile evento dell’estate capalbiese – di scena dal lontano 1965 nella seconda settimana di settembre dal mercoledì alla domenica (è una tra le datate sagre della Maremma toscana) – si terrà quest’anno dal 7 all’11, nello splendido borgo medioevale della Piccola Atene.
La storica manifestazione, organizzata dal C.O.S.C. (Comitato Organizzativo Sagra del Cinghiale), ancora una volta offrirà la possibilità di degustare le antiche ricette della cucina maremmana: piatti a base di cinghiale, come il cinghiale alla cacciatora, gli ammazzafegati, il cinghiale alla griglia ma anche la polenta e l’acquacotta.
“Giunta alla sua 51esima edizione, la Sagra del Cinghiale – spiegano gli organizzatori – rievoca nella memoria di ogni visitatore sensazioni, profumi e colori di antiche tradizioni, cosa che ai nostri giorni è sempre più difficile da trovare. È così che portiamo avanti questa meravigliosa festa, mantenendo intatte tutte le tradizioni che appartengono alla cultura del nostro territorio, perché, in fondo, senza ricordo non c’è memoria. Questo è quello che ci contraddistingue. La sagra del cinghiale ha raggiunto negli anni cifre record sempre nel più totale ordine ed organizzazione, offrendo ai nostri visitatori un ampio parcheggio a pochi passi dal centro storico, con sevizio navetta ed attrezzato anche per gli appassionati camperisti che vogliono fare tappa culinaria. Inoltre ricordatevi che il sabato e la domenica dopo, un bagnetto mattutino nel nostro mare a cinque vele, vi aspettiamo anche a pranzo!”.

Il Concorso di pittura estemporanea “Capalbio”
E anche quest’anno in occasione della Sagra del Cinghiale, con lo scopo di animare di arte il borgo, verrà proposto il concorso di pittura estemporanea.
L’iniziativa di scena nel centro storico, consiste nel ritrarre un soggetto legato al paese con tecnica liberamente scelta dall’autore.
Il concorso è aperto a tutti, residenti e non.
I supporti, tele, cartoncini o tavole, dovranno essere timbrati presso la Galleria “Il Frantoio” Piazza della Provvidenza – Capalbio.
Per la realizzazione delle opere che devono essere realizzate dal vero (è vietato realizzarla in studio) vengono concesse 30 ore non consecutive.
I lavori ultimati dovranno essere consegnati entro e non oltre le ore 17 del 9 settembre sempre presso la Galleria “Il Frantoio”.
La Giura selezionerà le opere più meritevoli.
Alle prime tre opere classificate saranno assegnati i seguenti premi: euro 700,00 al 1°, euro 500,00 al 2° ed euro 300,00 al terzo, oltre alla possibilità di allestire una mostra personale (per una settimana in una sala del Palazzo Collacchioni) per tutti e tre i vincitori.
Le opere saranno esposte sabato 10 e domenica 11 settembre nella Galleria Il Frantoio, cornice nella giornata conclusiva alle ore 16,00 della cerimonia di premiazione.

Capalbio - Sagra del Cinghiale